Moto: Portimao; Espargaro, ritmo dell'Aprilia mi conforta - Giornale Radio
(ANSA) - ROMA, 21 NOV - Il passaggio diretto alla Q2, sfuggito ad Aleix Espargarò nel corso della terza sessione di prove libere per soli 39 millesimi, ha complicato i piani del pilota Aprilia nel sabato di Portimao. Costretto ad affrontare la prima qualifica, Espargarò non ha concluso al meglio il suo giro veloce e si è dovuto accontentare della quinta fila. Lorenzo Savadori ha mostrato un buon ritmo in condizioni gara, mentre la mancanza di esperienza lo limita nella ricerca della massima prestazione in qualifica. "Purtroppo aver sfiorato l'accesso diretto alla Q2 ha un po' scombinato i nostri piani - ha sottolineato lo spagnolo -. Mi conforta il ritmo, non ho visto nessun pilota decisamente superiore sul passo quindi credo che in gara si possano recuperare posizioni. Questo non è il miglior circuito per sorpassare ma ci sono delle possibilità, specie se riusciremo a sfruttare i punti forti della RS-GP". "Il ritmo non è male, faccio ancora fatica ad avere fiducia a serbatoio pieno quindi sarà importante domani non perdere troppo terreno nei primi giri - ha dichiarato Savadori -. In qualifica però potevo fare di più, come già detto quando si tratta di andare a cercare l'ultimo 10% di prestazione sul giro secco non ho ancora le sensazioni perfette, ed in questo campionato sono i dettagli a fare la differenza". (ANSA).
Moto: Portimao; Espargaro, ritmo dell'Aprilia mi conforta - Giornale Radio