Giornale Radio - Pioli 'è una vetta ripida, Milan spinga sui pedali'
GR live
  • Nigeria: presidente, non cederemo al ricatto dei rapitori

  • Khashoggi: Casa Bianca, ricalibrare rapporti con Riad

  • Dzerzhinsky in svantaggio, Mosca ferma referendum su statua

  • Congo, polemica sulla scorta La Farnesina: 'Fu rafforzata'

  • Usa, nel 2020 aumento del 50% delle sparatorie di massa

  • Armenia: migliaia di oppositori di nuovo in piazza a Erevan

  • Brexit: status speciale a 4,7 mln di europei, restano in Gb

  • Spagna, pass Covid sia Ue altrimenti tante formule nazionali

  • Damasco,raid Usa segnale negativo da nuova amministrazione

  • Algeria: migliaia di manifestanti tornano in piazza

  • Nigeria: presidente, non cederemo al ricatto dei rapitori

  • Khashoggi: Casa Bianca, ricalibrare rapporti con Riad

  • Umbria arancione, non ci saranno zone rosse

  • Usa varano 'Khashoggi ban' contro chi persegue dissidenti

  • Hit parade, subito in vetta Il tre con 'ALI'

  • Rapporto 007 Usa, Mbs reputava Khashoggi minaccia a regno

  • Usa, bin Salman autorizzò il blitz per uccidere Khashoggi

  • Casa Bianca, aperti a dialogo con Iran ma sanzioni restano

  • Casa Bianca, il rapporto su Khashoggi sarà pubblicato oggi

  • G20: Visco, estrema prudenza prima di ritiro misure

Giornale Radio  - Pioli 'è una vetta ripida, Milan spinga sui pedali'
Giornale Radio  - Pioli 'è una vetta ripida, Milan spinga sui pedali'

Pioli 'è una vetta ripida, Milan spinga sui pedali'

(Tempo di lettura: 1 minuto)
(ANSA) - MILANO, 12 DIC - "Stiamo scalando una vetta che però è ancora ripida e difficile, c'è da stare con la testa bassa sul manubrio e spingere tanto". Stefano Pioli, da grande appassionato di ciclismo, "prima moseriano, poi tifoso sfegatato di Gianni Bugno", ha scelto questa metafora per descrivere la situazione del suo Milan, primo in Serie A. A chi gli chiedeva se chiudere il 2020 imbattuto possa essere un obiettivo da indicare alla squadra come stimolo, l'allenatore rossonero ha risposto che "quattro partite sono troppe: per vincere un corsa con tante tappe devi pensare una tappa alla volta". La prossima è la sfida con il Parma, da affrontare senza Zlatan Ibrahimovic e Simon Kjaer, ancora indisponibili. "Gli infortuni muscolari sono sempre delicati - ha notato Pioli -. Loro vogliono stare sempre in campo, puntano alla partita di mercoledì prossimo ma io e lo staff dobbiamo valutare bene gli sviluppi, non possiamo commettere errori. Vedremo se saranno a disposizione per mercoledì contro il Genoa". (ANSA).

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits