Giornale Radio - Sport, Cozzoli: "Meno governance e più promozione di base"
GR live
  • Diplomatici russi via da Corea Nord su carrello ferroviario

  • Covid: Israele, esercito immunizzato all'80-85%

  • Armenia: sit-in contro il premier davanti al parlamento

  • Usa: naufraga in Senato proposta dem aumento salario minimo

  • Biden chiama re Salman ed evoca diritti umani, ruolo legge

  • Biden chiama re Salman ed evoca diritti umani, ruolo legge

  • Nigeria: attacco a scuola, rapite oltre 300 studentesse

  • Siria: Ong, 22 i miliziani filo-iraniani uccisi in raid Usa

  • I Rockefeller si riprendono l'arazzo di Guernica all'Onu

  • Covid: Spagna, limiti viaggi extra Ue prorogati al 31 marzo

  • Migranti: Alarm Phone, barca con 150 in grave pericolo

  • Diplomatici russi via da Corea Nord su carrello ferroviario

  • Birkenstock entra nell'Olimpo del lusso, controllo a Lvmh

  • Covid: Israele, esercito immunizzato all'80-85%

  • Incendio a Napoli, vittime erano fratello e sorella anziani

  • Quentin Tarantino, primo romanzo a giugno per Nave di Teseo

  • Usa: naufraga in Senato proposta dem aumento salario minimo

  • Biden chiama re Salman ed evoca diritti umani, ruolo legge

  • Nigeria: attacco a scuola, rapite oltre 300 studentesse

  • Istat: -7,6% fatturato servizi IV trimestre, in 2020 -12,1%

Giornale Radio  - Sport, Cozzoli: "Meno governance e più promozione di base"
Giornale Radio  - Sport, Cozzoli: "Meno governance e più promozione di base"

Sport, Cozzoli: "Meno governance e più promozione di base"

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
(ANSA) - ROMA, 17 DIC - Terza riunione in un mese fra il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, e i presidenti delle Federazioni sportive. C'è stata piena condivisione del metodo e degli obiettivi sui temi della distribuzione delle risorse. "Meno governance e più promozione dello sport", ha detto Cozzoli, ai n.1 federali. Che si sono detti "pienamente d'accordo, rilanciando una visione del sistema sportivo più innovativa, più sostenibile, ancora più vicina ai cittadini". Sono stati confermati i due tavoli di lavoro per l'eventuale revisione dell'algoritmo e per i costi di gestione degli impianti. E i progetti per rimuovere le barriere di accesso allo sport. "Il momento è molto duro, ma speriamo di essere all'ultimo miglio. Resistere significa stringere i denti e noi lo abbiamo fatto insieme a tutti voi - ha sottolineato Cozzoli -. Reagire, invece, significa che la vita di prima debba necessariamente cambiare anche nel mondo dello sport", con lo sguardo rivolto soprattutto ai ragazzi. L'obiettivo, grazie al ruolo sociale e relazionale dell'attività sportiva, è scongiurare la nascita di una generazione Covid. Presto partiranno i bandi per 8 milioni da investire anche nello sport sociale con il contributo diretto degli organismi sportivi. "Il metodo della partecipazione - ha ricordato infine Cozzoli - ha permesso di assicurare stabilità e liquidità al sistema per la realizzazione dei programmi di attività e di spesa, anche nel contesto della pandemia". (ANSA).

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits