Giornale Radio - Migranti: neo questore Trieste,attenzione su rotta balcanica
GR live
  • Russia: fiori sul luogo dell'omicidio in ricordo di Nemtsov

  • Al via restauro di Palazzo Farnese, cantiere da 5,6 milioni

  • Covid: Filippine, governo proroga lockdown a Manila

  • Russia: Borrell, Mosca si sta disconnettendo dall'Ue

  • Russia: abolito voto su ritorno statua simbolo Kgb a Mosca

  • Georgia: tende davanti al Parlamento, Melia venga liberato

  • Nigeria: liberati 42 ostaggi rapiti a scuola 10 giorni fa

  • Covid: casi di variante sudafricana in Croazia e Slovenia

  • Russia: sondaggio, 48% dei russi vuole Putin oltre il 2024

  • Cuba: dissidente prelevato a casa dalla polizia

  • Russia: fiori sul luogo dell'omicidio in ricordo di Nemtsov

  • Racconto Ancella torna in aprile su Hulu

  • Fisco:proroga per versamenti rottamazione e saldo-stralcio

  • Alitalia: Draghi incontra ministri,prima riunione su dossier

  • Orlando, semplificazioni per attivare Cig subito in campo

  • Bonaccini: se aumentano contagi chiudiamo altre scuole in E-R

  • Vaccini: Bertolaso, dopo over 80, priorità a chi lavora

  • Trasparenza filiera beni confiscati, Comuni rimandati

  • Russia: Borrell, Mosca si sta disconnettendo dall'Ue

  • Nigeria: liberati 42 ostaggi rapiti a scuola 10 giorni fa

Giornale Radio  - Migranti: neo questore Trieste,attenzione su rotta balcanica
Giornale Radio  - Migranti: neo questore Trieste,attenzione su rotta balcanica

Migranti: neo questore Trieste,attenzione su rotta balcanica

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
(ANSA) - TRIESTE, 30 DIC - "Trieste, quale città di frontiera, deve avere un'attenzione particolare a quelle dinamiche patologiche che talvolta possono interessare queste aree. Collaboreremo con gli amici sloveni e, quando sarà possibile", compatibilmente con le restrizioni anti covid, "riprenderemo l'interlocuzione per svolgere insieme attività istituzionali di cooperazione". Lo ha affermato il neo questore di Trieste, Irene Tittoni, parlando di immigrazione e rotta balcanica, nel giorno del suo insediamento. Gli arrivi attraverso la rotta balcanica "creano problemi di sostenibilità anche dal punto di vista sanitario". "Quello che si può fare è lavorare sulla cooperazione": la presenza e l'attività espletata fungono da "deterrente contro questi favoreggiatori dell'immigrazione irregolare che lucrano in maniera vergognosa su questo triste fenomeno". "I numeri degli arrivi sono significativi - ha constatato - e a livello centrale c'è la massima considerazione sulle attività che devono essere messe in atto". Le dinamiche migratorie, ha aggiunto Tittoni, "sono estremamente complesse, da seguire passo passo. Dopo una fase in cui c'è stata una recrudescenza significativa degli arrivi attraverso la rotta balcanica, oggi anche per aspetti meteorologici, c'è un rallentamento fisiologico. Mapperemo in maniera continuativa questo fenomeno - ha concluso - cercando di trovare soluzioni nel rispetto della dignità umana e tratteremo la questione con la dovuta sensibilità". (ANSA).

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits