Giornale Radio - Calabria: Spirlì, avviata procedura per rinvio elezioni
GR live
  • Diplomatici russi via da Corea Nord su carrello ferroviario

  • Covid: Israele, esercito immunizzato all'80-85%

  • Armenia: sit-in contro il premier davanti al parlamento

  • Usa: naufraga in Senato proposta dem aumento salario minimo

  • Biden chiama re Salman ed evoca diritti umani, ruolo legge

  • Biden chiama re Salman ed evoca diritti umani, ruolo legge

  • Nigeria: attacco a scuola, rapite oltre 300 studentesse

  • Siria: Ong, 22 i miliziani filo-iraniani uccisi in raid Usa

  • I Rockefeller si riprendono l'arazzo di Guernica all'Onu

  • Covid: Spagna, limiti viaggi extra Ue prorogati al 31 marzo

  • Migranti: Alarm Phone, barca con 150 in grave pericolo

  • Diplomatici russi via da Corea Nord su carrello ferroviario

  • Birkenstock entra nell'Olimpo del lusso, controllo a Lvmh

  • Covid: Israele, esercito immunizzato all'80-85%

  • Incendio a Napoli, vittime erano fratello e sorella anziani

  • Quentin Tarantino, primo romanzo a giugno per Nave di Teseo

  • Usa: naufraga in Senato proposta dem aumento salario minimo

  • Biden chiama re Salman ed evoca diritti umani, ruolo legge

  • Nigeria: attacco a scuola, rapite oltre 300 studentesse

  • Istat: -7,6% fatturato servizi IV trimestre, in 2020 -12,1%

Giornale Radio  - Calabria: Spirlì, avviata procedura per rinvio elezioni
Giornale Radio  - Calabria: Spirlì, avviata procedura per rinvio elezioni

Calabria: Spirlì, avviata procedura per rinvio elezioni

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
(ANSA) - CATANZARO, 01 GEN - "È stata avviata, nel tardo pomeriggio di ieri, la procedura per il rinvio delle elezioni regionali. Nel pieno rispetto dei ruoli istituzionali, attendo di poter condividere la nuova data con il presidente della Corte d'appello di Catanzaro, passaggio necessario per poter adottare il nuovo decreto di indizione delle elezioni regionali". Così, in una nota, il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì. «Questa decisione - spiega - segue la comunicazione ricevuta dai ministeri competenti circa il recente parere del Cts nazionale, oltre che i dati inseriti nell'ultimo monitoraggio dell'Iss, secondo cui la Calabria ha un Rt che supera la soglia di allarme (1,09) e che è compatibile con uno scenario di tipo 2. È dunque necessario non esporre i calabresi a un grave rischio sanitario. Perciò, dopo aver sentito il parere dei rappresentanti politici regionali e nazionali, e pur restando all'interno della forbice temporale già indicata dal Governo, ho ritenuto doveroso scegliere un'altra data rispetto a quella del 14 febbraio, che era stata indicata sulla scorta di previsioni sanitarie diverse rispetto a quelle attuali". "Quanto a presunte frizioni politiche legate a questa scelta - conclude Spirlì -, ribadisco che in campo c'è solo il buon senso che contraddistingue da sempre questa amministrazione". (ANSA).

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits