Giornale Radio - Governo: Rosato, Conte attivissimo ma non vedo responsabili
GR live
  • Al via restauro di Palazzo Farnese, cantiere da 5,6 milioni

  • Covid: Filippine, governo proroga lockdown a Manila

  • Russia: Borrell, Mosca si sta disconnettendo dall'Ue

  • Russia: abolito voto su ritorno statua simbolo Kgb a Mosca

  • Georgia: tende davanti al Parlamento, Melia venga liberato

  • Nigeria: liberati 42 ostaggi rapiti a scuola 10 giorni fa

  • Covid: casi di variante sudafricana in Croazia e Slovenia

  • Russia: sondaggio, 48% dei russi vuole Putin oltre il 2024

  • Cuba: dissidente prelevato a casa dalla polizia

  • Covid: Usa, Camera approva piano aiuti Biden

  • Racconto Ancella torna in aprile su Hulu

  • Fisco:proroga per versamenti rottamazione e saldo-stralcio

  • Alitalia: Draghi incontra ministri,prima riunione su dossier

  • Orlando, semplificazioni per attivare Cig subito in campo

  • Bonaccini: se aumentano contagi chiudiamo altre scuole in E-R

  • Vaccini: Bertolaso, dopo over 80, priorità a chi lavora

  • Trasparenza filiera beni confiscati, Comuni rimandati

  • Russia: Borrell, Mosca si sta disconnettendo dall'Ue

  • Nigeria: liberati 42 ostaggi rapiti a scuola 10 giorni fa

  • Russia: sondaggio, 48% dei russi vuole Putin oltre il 2024

Giornale Radio  - Governo: Rosato, Conte attivissimo ma non vedo responsabili
Giornale Radio  - Governo: Rosato, Conte attivissimo ma non vedo responsabili

Governo: Rosato, Conte attivissimo ma non vedo responsabili

(Tempo di lettura: 1 minuto)
(ANSA) - ROMA, 07 GEN - "Il presidente del Consiglio ci ha anticipato che andremo in Aula, leggo sui giornali che ha i senatori, qualcuno lo ha recuperato da Italia Viva. Tutte cose che a noi non risultano ma facciamo finta che sia tutto vero quello che leggiamo sui giornali. Vedo invece il premier molto impegnato sul fronte dei responsabili, noi vorremmo solo responsabilità nei confronti del Paese". Lo dice il presidente di Italia Viva Ettore Rosato a Sky tg 24. "Se Conte ci vuole in Aula noi siamo pronti. Andiamo in Aula, ci confronteremo sulle idee e non sui numeri. Per esempio, perchè non attiviamo il Mes? Solo per un problema di etichetta? Cambiamo il nome, ci sia confronto di merito, ci dimostrino che sbagliamo ma ammettano invece se sbagliano loro a perdere centinaia di miliardi che servono al Paese", prosegue. C'è una dead line? "C'è perchè siamo in gravissimo ritardo, clamoroso e noi abbiamo scoperto come si utilizzano i soli del Recovery plan il 7 gennaio. Invece non ci capiterà mai più di avere tutti questi soldi da spendere e non si possono fare errori", aggiunge. (ANSA).

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits