Giornale Radio - Paratici: "Locatelli? E' bravo, ma è del Sassuolo"
GR live
  • Russia: fiori sul luogo dell'omicidio in ricordo di Nemtsov

  • Al via restauro di Palazzo Farnese, cantiere da 5,6 milioni

  • Covid: Filippine, governo proroga lockdown a Manila

  • Russia: Borrell, Mosca si sta disconnettendo dall'Ue

  • Russia: abolito voto su ritorno statua simbolo Kgb a Mosca

  • Georgia: tende davanti al Parlamento, Melia venga liberato

  • Nigeria: liberati 42 ostaggi rapiti a scuola 10 giorni fa

  • Covid: casi di variante sudafricana in Croazia e Slovenia

  • Russia: sondaggio, 48% dei russi vuole Putin oltre il 2024

  • Cuba: dissidente prelevato a casa dalla polizia

  • Russia: fiori sul luogo dell'omicidio in ricordo di Nemtsov

  • Racconto Ancella torna in aprile su Hulu

  • Fisco:proroga per versamenti rottamazione e saldo-stralcio

  • Alitalia: Draghi incontra ministri,prima riunione su dossier

  • Orlando, semplificazioni per attivare Cig subito in campo

  • Bonaccini: se aumentano contagi chiudiamo altre scuole in E-R

  • Vaccini: Bertolaso, dopo over 80, priorità a chi lavora

  • Trasparenza filiera beni confiscati, Comuni rimandati

  • Russia: Borrell, Mosca si sta disconnettendo dall'Ue

  • Nigeria: liberati 42 ostaggi rapiti a scuola 10 giorni fa

Giornale Radio  - Paratici: "Locatelli? E' bravo, ma è del Sassuolo"
Giornale Radio  - Paratici: "Locatelli? E' bravo, ma è del Sassuolo"

Paratici: "Locatelli? E' bravo, ma è del Sassuolo"

(Tempo di lettura: 1 minuto)
(ANSA) - ROMA, 10 GEN - Com'era accaduto nello scorcio finale della passata stagione, si sono evidenziati alti e bassi per tutti. Si gioca ogni tre giorni, i calciatori non sono macchine e, senza pubblico, il livello di attenzione devi creartelo da solo. Sono tutte caratteristiche di questo campionato, ma riguarda tutti". Così il ds dei bianconeri Fabio Paratici, prima di Juve-Sassuolo, parlando a Sky Sport. "Siamo molto contenti dei giocatori che abbiamo. Locatelli è un giocatore molto bravo, è del Sassuolo, ci sono tanti giocatori bravi in giro per il mondo. Se dovessimo dire tutti quelli a cui pensiamo, faremmo tre o quattro trasmissioni", aggiunge. "Come ho già detto tre giorni fa, crediamo di avere una rosa molto competitiva, di giorno in giorno facciamo le nostre valutazioni, senza fretta, senza avere, tra l'altro, alcuna necessità, perché la rosa è al completo. Poi, ripeto, il mercato alcune volte presenta delle opportunità, che la società decide di cogliere o meno", conclude. (ANSA).

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits