Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Scuola: studenti, basta dad, vogliamo rientrare in sicurezza

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
(ANSA) - ROMA, 11 GEN - Stamattina studenti e studentesse di tutto il Lazio hanno organizzato azioni simboliche davanti alle proprie scuole per chiedere che siano garantite le condizioni per un rientro in aula in sicurezza. "La didattica a distanza ha grossi limiti strutturali e non può essere una soluzione di lungo termine - dichiarano i rappresentanti della Rete degli Studenti Medi - per questo bisogna sfruttare ogni giorno a disposizione per costruire le condizioni di sicurezza necessarie a svolgere la didattica in presenza. Servono garanzie: gli studenti sono confusi e disorientati dalle incertezze sul rientro in classe ed è pericolosamente aumentato il livello di dispersione scolastica. È necessario un impegno da parte di tutte le istituzioni per garantire l'accesso al diritto allo studio e la sicurezza degli studenti e del personale scolastico. Finora è mancato il coinvolgimento nei tavoli con l'Ufficio Scolastico Regionale e le Prefetture. Le decisioni prese sugli scaglionamenti e sull'organizzazione non garantiscono le esigenze di tutte e tutti: per questo chiediamo che gli studenti vengano inclusi in questi momenti di confronto per portare la voce di chi la scuola la vive ogni giorno". Sui trasporti e sullo screening dei casi postivi - assicurano gli studenti - il confronto con la Regione è serrato. "Si sta andando nella direzione giusta e ci aspettiamo che si possano riscontrare già nei prossimi giorni i risultati indicati. Noi siamo pronti a raccogliere la sfida della partecipazione ai processi decisionali, stando attenti a monitorare sugli impegni presi, raccogliendo le segnalazioni e portando il nostro punto di vista. La scuola deve essere la priorità per il governo e per le amministrazioni: un paese che non mette al centro la scuola, è un paese che non pensa al futuro", concludono i ragazzi. (ANSA).

Condividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo FacebookCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo TwitterCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo LinkedinCondividi la notizia di Giornale Radio con WhatsappCondividi la notizia di Giornale Radio con Telegram

  ULTIME NOTIZIE
Giugno 16, 2021

Covid: Brasile, superati i 490 mila morti

Categoria: Approfondimenti Autore: Redazione
(ANSA) - SAN PAOLO, 16 GIU - Il Brasile ha registrato 2.468 decessi per Covid-19 nelle ultime 24 ore, raggiungendo i 490.696 decessi dall'inizio della pandemia, secondo il Consiglio nazionale dei segretari alla sanità (Conass). Sempre ieri, il Paese ha avuto…

GIORNALE RADIO ALL NEWS

Giornale Radio Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

ASCOLTACI SU

Please publish modules in offcanvas position.