Giornale Radio - S&P, Pil Europa a due velocità, balzo Italia +5,3% nel 2021
Domenica, 24 Gennaio 2021
Giornale Radio  - S&P, Pil Europa a due velocità, balzo Italia +5,3% nel 2021
  • Cina, tratto in salvo il primo dei 22 minatori intrappolati

  • Terremoto di magnitudo 6.9 in Antartide, Cile evacua base

  • Venezuela: Guaidó due anni fa si autoproclamava presidente

  • Libia, scade l'ultimatum ma i mercenari russi restano

  • Covid: altri 1.348 morti e 33.500 nuovi contagi in Gb

  • Principe Harry, disinformazione social minaccia a democrazia

  • Navalny: ong, fermati quasi 2.000 manifestanti

  • Covid: Francia, Castex annuncia, 'un milione i vaccinati'

  • Trump gioca a golf e annuncia 'farò qualcosa ma non subito'

  • Migranti: Msf, Grecia conferma piombo in nuovo campo Lesbo

  • Cnn, morto di Covid il leggendario giornalista Larry King

  • Covid: Ibiza chiude fino al 30 gennaio

  • Covid: Ibiza chiude fino al 30 gennaio

  • Covid: Francia, intervallo più ampio tra le dosi del vaccino

  • Covid: in Gb si valuta quarantena in alberghi per arrivi

  • Cina, tratto in salvo il primo dei 22 minatori intrappolati

  • Calcio: Argentina, primo trofeo per Crespo da allenatore

  • Terremoto di magnitudo 6.9 in Antartide, Cile evacua base

  • ++ Vaccini: lite tra Arcuri e De Luca in riunione online ++

  • Principe Harry, disinformazione social minaccia a democrazia

  • Papa: torna sciatalgia, non celebra messa e Vespri

  • Navalny: ong, fermati quasi 2.000 manifestanti

  • Rai, al lavoro con Amadeus per Sanremo, priorità la sicurezza

  • Neil Diamond, gli 80 anni di un maestro evergreen

  • Trump gioca a golf e annuncia 'farò qualcosa ma non subito'

Giornale Radio  - S&P, Pil Europa a due velocità, balzo Italia +5,3% nel 2021
Giornale Radio  - S&P, Pil Europa a due velocità, balzo Italia +5,3% nel 2021

S&P, Pil Europa a due velocità, balzo Italia +5,3% nel 2021

(ANSA) - MILANO, 13 GEN - Nel 2021 il Pil in Europa racconterà "due storie" con una probabile contrazione nella prima metà dell'anno ed una forte ripresa nel secondo semestre. In Italia è prevista una crescita del Pil del 5,3%. E' la previsione di S&P Global Ratings illustrata nel corso di una conferenza stampa. "Il 2021 riserverà una probabile contrazione iniziale del Pil e una forte ripresa nella seconda parte, guidata dai servizi, assumendo che sia stata raggiunta una immunità di gregge", ha detto Sylvain Broyer, Chief Economist Emea di S&P Global Ratings. Sul fronte del sistema bancario, il Covid non farà altro che accelerare il processo di "cambiamento strutturale del sistema con un consolidamento", ha evidenziato Mirko Sanna, director financial institutions, S&P Global Ratings. Ci sono alcune situazioni "come quella di Mps - ha aggiunto - con il Governo che ha detto che è un tema da risolvere nel corso del 2021 e che potrebbe accelerare il processo di consolidamento. C'è da considerare poi che ci sono ulteriori benefici fiscali previsti per le banche o più in generale per le banche che effettueranno consolidamento". I ricavi delle aziende italiane torneranno a "livelli pre-covid nel 2022", ha detto Renato Panichi, senior director corporate ratings, S&P Global Ratings. La ripresa non sarà "standard ha aggiunto - come abbiamo potuto vedere nelle crisi precedenti. Nel 2020 abbiamo fatto molte azioni di rating. Attualmente il 42% delle aziende italiane che ha un outlook negativo, in linea con la media europea. Quindi non abbiamo un caso Italia perchè siamo perfettamente allineati". (ANSA).

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Copyright ©2020 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits