Giornale Radio - Calcio: Genoa; Strootman sfida che non mi fa paura
GR live
  • Bruce Springsteen, cadono accuse per guida in stato di ebrezza

  • Caso Springsteen,cadono accuse per guida in stato di ebrezza

  • Khashoggi: 'domani rapporto 007 Usa, bin Salman coinvolto'

  • Congo, diplomatici obbligati a segnalare spostamenti

  • Terremoti: scossa del 5.6 in Islanda, attività vulcanica

  • Mozambico: trovati cento delfini morti al largo della costa

  • AstraZeneca, 180 milioni di dosi all'Ue nel 2/o trimestre

  • Fda, 'forte protezione dal vaccino Johnson&Johnson'

  • Il Venezuela espelle l'ambasciatrice Ue

  • Il Venezuela espelle l'ambasciatrice Ue

  • Covid: boom di contagi a Brescia, 901 casi

  • All'asta a Parigi una rara Montmartre di van Gogh

  • Khashoggi: 'domani rapporto 007 Usa, bin Salman coinvolto'

  • Congo, diplomatici obbligati a segnalare spostamenti

  • AstraZeneca, 180 milioni di dosi all'Ue nel 2/o trimestre

  • Fda, 'forte protezione dal vaccino Johnson&Johnson'

  • Il Venezuela espelle l'ambasciatrice Ue

  • Paul McCartney, esce autoritratto in 154 canzoni a novembre

  • Covid,nuovo balzo positivi con oltre 340 mila test,318 morti

  • M5s: Tribunale Cagliari nomina curatore

Giornale Radio  - Calcio: Genoa; Strootman sfida che non mi fa paura
Giornale Radio  - Calcio: Genoa; Strootman sfida che non mi fa paura

Calcio: Genoa; Strootman sfida che non mi fa paura

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
(ANSA) - GENOVA, 15 GEN - "Questa è una grande sfida ma è una sfida che non mi fa paura". Kevin Strootman si presenta al centro sportivo Signorini accompagnato dal direttore sportiv Marroccu e la missione di salvare il Genoa non lo spaventa. "Sono contento di aver scelto il Genoa che mi ha voluto fortemente, credo che la sua posizione non sia quella in cui dovrebbe stare. Il gruppo è forte ma ha pagato il Covid ad inizio stagione -ha spiegato -. Voglio dimostrare di essere ancora un giocatore vero e adesso voglio aiutare la squadra a vincere e portare il Genoa in alto". Il centrocampista olandese ha tanta voglia di tornare in campo e già con l'Atalanta potrebbe fare il suo esordio. "Sono pronto - ha sottolineato -. Nell'ultimo anno non ho giocato tanto ma mi sono sempre allenato e sto bene, forse mi manca solo un po' il ritmo partita. Posizione? Dove decide di schierarmi il mister a me andrà bene. Ora conta solo giocare bene per aiutare la squadra a vincere. L'unica cosa che posso dire è che farò di tutto per vincere e anche di più". Ma la sfida forse più attesa ci sarà il 7 marzo, contro la Roma. "Spero che per quella gara il Genoa sia molto più in alto. A Roma ho vissuto bene per cinque anni, un posto speciale per me. Ma ora sono un giocatore del Genoa e dobbiamo vincere, anche cotnro la Roma". (ANSA).

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits