Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Fermare lo sbarco a tavola del cibo sintetico?

(Tempo di lettura: 2 - 4 minuti)

A cura di Ferruccio Bovio

Il 68% degli Italiani non si fida del cibo creato in laboratorio con cellule staminali in provetta. È quanto emerge dall’indagine di Coldiretti presentata al Villaggio Coldiretti di Milano, in occasione dell’avvio della petizione mondiale per fermare lo sbarco a tavola del cibo sintetico, promossa da diverse organizzazioni internazionali, tra cui la Coldiretti stessa e Filiera Italia.

Le multinazionali del cibo in provetta stanno cercando di imporre sui mercati quelli che la nostra maggiore associazione agricola definisce “cibi Frankenstein”: dalla carne prodotta in laboratorio al latte “senza mucche”, fino al pesce senza mari, laghi e fiumi, che presto arriveranno sul mercato europeo, poiché già ad inizio 2023 la Commissione UE potrebbe autorizzare le prime immissione in commercio di prodotti sintetici.

Interrogati sui motivi principali per i quali diffidano del cibo fatto in laboratorio il 68% degli intervistati risponde di non fidarsi delle cose non naturali, mentre il 60% ritiene che sussistano seri dubbi sul fatto che sia sicuro per la salute. Il 42% pensa che il cibo artificiale non abbia lo stesso sapore di quello vero, ma c’è anche un 18% che teme per il suo impatto sulla natura. Coldiretti denuncia la pericolosa deriva degli alimenti creati in laboratorio, iniziata con la carne sintetica della società americana Beyond Meat e sostenuta da importanti campagne di marketing che tendono a nascondere i colossali interessi commerciali e speculativi in ballo per esaltare invece il mito della maggior sostenibilità rispetto alle tradizionali attività di allevamento e pesca. Gli investimenti nel campo del cibo sintetico stanno crescendo molto e sono sostenuti da diversi protagonisti del settore hitech e della nuova finanza mondiale: da Microsoft a Google, da PayPal a Yahoo! L’esempio più lampante è quello della carne artificiale dove solo nel 2020 sono stati investiti 366 milioni di dollari, con una crescita del 6000% in 5 anni

Però, per quanto riguarda la carne da laboratorio, la Coldiretti spiega che la verità viene taciuta perchè non è vero che salva gli animali, dal momento che viene prodotta sfruttando i feti delle mucche. E nemmeno l’ambiente perché consuma più acqua ed energia di molti allevamenti tradizionali ed inoltre non aiuta la salute perché non c’è garanzia che i prodotti chimici usati siano sicuri per il consumo alimentare.

Ma non c’è solo la bistecca in provetta: esiste anche il latte sintetico che la società Remilk, inserendo il gene responsabile della produzione delle proteine del latte nelle mucche in appositi fermentatori dove si moltiplica rapidamente, ne combina poi il ricavato con vitamine, zuccheri, minerali, grassi e non animali per formare i latticini sintetici.

Un’altra deriva a tavola – riferisce sempre Coldiretti – proviene dalla Germania con i bastoncini di sostanza ittica coltivati in vitro senza aver mai neppure visto il mare. La società tedesca Blu Seafood, impegnata nel progetto, promette di ricreare in laboratorio la carne di salmone atlantico, trota iridea e carpa partendo da cellule coltivate e arricchite di proteine vegetali. Un business notevole se si considera che, a livello globale, ogni persona consuma oltre 20 chili di pesce vero all’anno, mentre gli Italiani ne mangiano circa 28 chili pro capite, sopra la media europea che è di 25 kg.

Anche negli Stati Uniti il colosso Nomad Foods, proprietario, tra l’altro, del marchio Findus Italia, sta studiando il lancio di pesce da colture cellulari, mentre la Wildtype di San Francisco ha raccolto capitali per 100 milioni di dollari per sviluppare un sushi da salmone coltivato in laboratorio, programmando l’eventuale distribuzione tramite accordi con Snowfox, la catena americana di sushi bar che ne gestisce 1,230

03 Ottobre 2022


Le notizie di "Business Planet", la rubrica di Giornale Radio. In Redazione Ferruccio Bovio, in Studio Roberto Frangipane.

 

 

 

 

 

 

Scarica la app di Giornale Radio Apple Android

GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Please publish modules in offcanvas position.