Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Il rapporto “Decade of defiance”

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

A cura di Ferruccio Bovio

Dal 2012, l’ONG internazionale “Global Witness” raccoglie documentazione sulle uccisioni che falcidiano i difensori della terra e dell’ambiente ed a questo proposito, un suo recentissimo bilancio denuncia “un quadro cupo, con prove che suggeriscono che, con l’intensificarsi della crisi climatica, la violenza contro coloro che proteggono la loro terra e il nostro pianeta resta persistente”.

L’indagine rivela che, negli ultimi dieci anni, sono state assassinate 1.733 persone: vale a dire, una ogni due giorni.

Il rapporto, che si intitola “Decade of defiance”, sottolinea come il controllo e l’utilizzo della terra e del territorio sia una questione centrale nei Paesi in cui questi difensori sono minacciati. Gran parte delle crescenti uccisioni, violenze e repressioni sono, infatti, “legate ai conflitti territoriali e al perseguimento della crescita economica basata sull’estrazione dalla terra di risorse naturali”.

Le testimonianze fornite da Global Witness dimostrano anche che i dati sugli omicidi non colgono nemmeno fino in fondo la reale gravità del problema, poiché in alcuni Paesi – si legge nel rapporto - “la situazione dei difensori dell’ambiente è difficile da valutare, dal momento che le restrizioni alla libertà di stampa e la mancanza di un monitoraggio indipendente portano spesso ad una sottostima. E di conseguenza, le controversie sulla terra e i danni ambientali possono essere difficili da verificare in alcune parti del mondo interessate da questi conflitti”.

La ricerca lamenta anche che “pochi autori di omicidi vengono assicurati alla giustizia a causa dell’incapacità dei governi di indagare adeguatamente su questi crimini. Infatti, molte autorità ignorano o ostacolano attivamente le indagini su questi omicidi, spesso a causa di presunte collusioni tra interessi aziendali e statali”.

Un portavoce di Global Witness ha denunciato che “in tutto il mondo, i popoli indigeni, gli attivisti ambientali ed altri difensori del territorio e dell’ambiente rischiano la vita per la lotta ai cambiamenti climatici ed alla perdita di biodiversità. Svolgono, quindi, un ruolo cruciale come prima linea di difesa contro il collasso ecologico, ma sono essi stessi sotto attacco di fronte alla violenza, alla criminalizzazione e alle molestie perpetuate da aziende e governi repressivi che danno la priorità al profitto rispetto al danno umano e ambientale”. Con le democrazie sempre più sotto attacco a livello mondiale e con il peggioramento delle crisi climatiche e della biodiversità, Global Witness intende, dunque, evidenziare il ruolo fondamentale svolto da questi coraggiosi difensori nella risoluzione dei problemi ambientali, facendo appello agli sforzi globali per proteggerli e ridurre gli attacchi contro di essi.

I dati del rapporto mettono in risalto come, nell’ultimo decennio, oltre la metà degli attacchi mortali contro ambientalisti e difensori della Terra si siano verificati in Brasile, Colombia e Filippine. Nel 2021, l’Organizzazione non governativa ha registrato l’uccisione di 200 difensori della terra e dell’ambiente, quasi quattro persone a settimana ed afferma che “questi attacchi letali continuano a verificarsi nel contesto di una più ampia gamma di minacce contro i difensori che sono presi di mira dai governi, dalle imprese e da altri attori non statali con violenze, intimidazioni, campagne diffamatorie e criminalizzazione. E questo sta accadendo in ogni regione del mondo e in quasi tutti i settori”.

 

01 Ottobre 2022


Le notizie di "Sostenibilità", la rubrica di Giornale Radio. In Redazione Ferruccio Bovio, in Studio Roberto Frangipane.

Scarica la app di Giornale Radio Apple Android

GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Please publish modules in offcanvas position.