Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Si conclude l’Africa Eco Race con un brillante risultato del Team Orobica Raid

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

A cura di Ferruccio Bovio

La quattordicesima edizione dell’Africa Eco Race 2022 è terminata ieri, domenica 30 ottobre, con la vittoria nella categoria moto del favoritissimo slovacco, Stefan Svitko, su KTM. Eccellente è anche il secondo posto nella classifica generale conquistato dal il pilota imperiese, Maurizio Gerini, staccato comunque di un’ora dal vincitore, mentre il francese Xavier Flick – anche lui alla guida di un’ Husqvarna, conquista il terzo posto assoluto.

Tutti e tre i piloti saliti sul podio erano alla loro prima esperienza all’Africa Eco Race ed hanno dichiarato di aver dovuto affrontare un impegno veramente difficile ed estenuante, anche per via delle condizioni climatiche, quasi sempre ai limiti della resistenza umana e con temperature che hanno spesso raggiunto i 57 gradi. Tuttavia, il caldo insopportabile non è stato l’unico segnale concreto del cambiamento climatico che sta sconvolgendo il nostro pianeta: l’organizzazione del Rally africano è, infatti, più volte stata obbligata a ridisegnare i percorsi, dal momento che le piogge e le inondazioni che hanno imperversato sia in Mauritania, che in Senegal sono arrivate a trasformare i tracciati in laghi enormi.

A rappresentare l’Italia in questa affascinante competizione c’era anche il team Orobica Raid che è nato nel 2008 per partecipare esclusivamente a rally raid di lunga durata e che, per l’edizione 2022, ha esposto, per tutto il percorso, il logo di Giornale Radio sia sui mezzi in gara, che sulle tute dei suoi piloti.

Ebbene, anche dai nostri appassionati amici bergamaschi sono giunte delle notevolissime soddisfazioni, soprattutto nel comparto costituito dai camion, dove il Mercedes Benz T 5 della squadra lombarda ha conquistato il primo posto nella categoria riservata alle cilindrate inferiori ai 10.000 cc ed il secondo in quella aperta a tutte le cilindrate.

Intervistato da Giornale Radio, Giulio Verzeletti – che unitamente a Giuseppe Fortuna ha condotto l’Orobica Raid al successo finale – ha espresso tutta la sua gioia per i risultati ottenuti, soprattutto alla luce del fatto che, soltanto tre giorni fa, un guasto meccanico (al differenziale) sembrava aver del tutto compromesso la prosecuzione del Team nella durissima gara. Poi però, grazie essenzialmente ad uno spirito di solidarietà che caratterizza questo tipo di competizioni, i pezzi del motore che erano venuti a mancare sono stati sostituiti da quelli generosamente forniti da altri concorrenti, che hanno così permesso al camion italiano di arrivare fino al traguardo conclusivo.

Alla nostra domanda tesa a sapere se, per la prossima edizione dell’Africa Eco Race, si possa sperare di poter nuovamente contare sulla partecipazione del suo Team, Verzelletti ci ha risposto che, per il momento, è ancora troppo presto per parlarne, visto che l’enorme fatica che lui ed il suo Team hanno dovuto sopportare richiederà, adesso, un lungo e meritato periodo di riposo.

1 Novembre 2022

Scarica la app di Giornale Radio Apple Android

GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Please publish modules in offcanvas position.