Giornale Radio - Un Paese più povero e timoroso
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

.

Un Paese più povero e timoroso

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

L'Italia dallo sguardo dei dati Istat è diventato un Paese più povero e timoroso.

Oltre 2 milioni di nuclei familiari, 5,6 milioni di nostri connazionali vivono nella povertà assoluta, non posseggono entrate sufficienti al fabbisogno pur minimo di vita. Hanno bisogno di assistenza sociale, medica, alimentare. Sono quelli che vediamo rovistare tra le cassette di frutta e verdura al termine dei mercati all'aperto delle nostre città e paesi. Un numero così alto non lo si vedeva dal 2005. E in 15 anni ci sono state due crisi finanziarie pesanti e una pandemia da Covid-19 la cui fine è ancora purtroppo lontana.

La batosta è arrivata nel 2020, anno della pandemia dove si sono azzerati i pur timidi miglioramenti ottenuti nel 2019, dopo 4 anni di aumento consecutivo. E numerosi altri italiani che non vivono in povertà assoluta vivacchiano sulla linea di emergenza. I segnali c'erano però stati nel passato, come il crollo della spesa dei consumi delle famiglie, l'indice su cui si basa il livello di povertà.

Gli italiani mantengono inalterate le spese alimentari e abitative, eliminando dal proprio portafoglio tutto il resto, come altri beni e servizi. Le tendenze c'erano già tutte nell'ultimo rapporto della Caritas dell'ottobre 2020 dove l'incidenza dei “nuovi poveri” per effetto dell'emergenza Covid passava dal 31% al 45%: quasi una persona su due lo fa per la prima volta. Tra gli assistiti dalla Caritas prevalgono i disoccupati, le persone con impiego irregolare fermo a causa delle restrizioni imposte dal lockdown, i lavoratori dipendenti in attesa della cassa integrazione ordinaria o in deroga e i lavoratori precari o intermittenti che, al momento della presa in carico, non godevano di ammortizzatori sociali. La politica ha messo in campo strumenti tra i più vari, dal reddito d'inclusione a quello di cittadinanza, non sempre efficaci, spesso contraddittori, comunque non in grado di supplire uno stato di totale indigenza in cui versano molti tra individui e famiglie italiane.

5 marzo 2021

Giornale Radio

Il Corsivo di Daniele Biacchessi

“Il Corsivo" di Daniele Biacchessi è in onda su Giornale Radio All News dal lunedì al sabato a partire dalle 4 del mattino. Ora anche in podcast!

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits

Please publish modules in offcanvas position.