Giornale Radio Il Corsivo - Un tentato sovvertimento delle istituzioni americane
GR live
  • Al via restauro di Palazzo Farnese, cantiere da 5,6 milioni

  • Covid: Filippine, governo proroga lockdown a Manila

  • Russia: Borrell, Mosca si sta disconnettendo dall'Ue

  • Russia: abolito voto su ritorno statua simbolo Kgb a Mosca

  • Georgia: tende davanti al Parlamento, Melia venga liberato

  • Nigeria: liberati 42 ostaggi rapiti a scuola 10 giorni fa

  • Covid: casi di variante sudafricana in Croazia e Slovenia

  • Russia: sondaggio, 48% dei russi vuole Putin oltre il 2024

  • Cuba: dissidente prelevato a casa dalla polizia

  • Covid: Usa, Camera approva piano aiuti Biden

  • Racconto Ancella torna in aprile su Hulu

  • Fisco:proroga per versamenti rottamazione e saldo-stralcio

  • Alitalia: Draghi incontra ministri,prima riunione su dossier

  • Orlando, semplificazioni per attivare Cig subito in campo

  • Bonaccini: se aumentano contagi chiudiamo altre scuole in E-R

  • Vaccini: Bertolaso, dopo over 80, priorità a chi lavora

  • Trasparenza filiera beni confiscati, Comuni rimandati

  • Russia: Borrell, Mosca si sta disconnettendo dall'Ue

  • Nigeria: liberati 42 ostaggi rapiti a scuola 10 giorni fa

  • Russia: sondaggio, 48% dei russi vuole Putin oltre il 2024

Giornale Radio Il Corsivo - Un tentato sovvertimento delle istituzioni americane
Giornale Radio Il Corsivo - Un tentato sovvertimento delle istituzioni americane

Un tentato sovvertimento delle istituzioni americane

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

Sull'attacco al Capitol Hill di Washington molte cose non tornano. Nelle settimane precedenti, Fbi e Cia osservano strani post sulle pagine social di militanti dei vari gruppi della galassia suprematista americana. Sembrano parlare in codice e si comprende che è in corso un piano per impedire l'elezione di Biden. Nessuno interviene.
Tre giorni prima dell'azione l'ex nunzio Carlo Maria Viganò, oppositore di Papa Francesco, viene intervistato da Steve Bannon, ideologo di tutti i sovranisti. “I figli della Luce devono agire adesso a favore di Trump contro Biden”. Al comizio di Donald Trump che precede l'attacco, numerosi poliziotti sono tra i manifestanti e aderiscono alla protesta. Solo in queste ore sono state avviate inchieste per espellere i poliziotti.
Nel comizio, Donald Trump si rivolge a Mike Pence chiedendogli coraggio per impedire a Joe Biden di diventare Presidente. Pence tira dritto, si smarca da Trump e sceglie di restare fedele alle istituzioni. Davanti al Capitol Hill ci sono non più di 350 agenti. Una forza iniqua. Alcuni di loro sollecitano pure i manifestanti ad entrare nel palazzo, ripresi da diverse telecamere.
Il Consigliere di Stato per la Difesa Christopher C. Miller, già Direttore del "National Counterterrorism Center", nominato il 9 novembre da Trump, si rifiuta di far intervenire la Guardia Nazionale. Ci pensa Pence e i soldati arrivano quando tutto è finito.
E ci sarebbe molto altro ancora. Quello al Capitol Hill risulta dunque un tentativo non riuscito di sovvertimento delle istituzioni, più che un'azione sfuggita di mano.

 

11 gennaio 2021

Giornale Radio

Il Corsivo di Daniele Biacchessi

“Il Corsivo" di Daniele Biacchessi è in onda su Giornale Radio All News dal lunedì al sabato a partire dalle 7 del mattino. Ora anche in podcast!

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits