Giornale Radio Il Corsivo - Il Recovery della discordia
GR live
  • Vertice Ue per spingere sui vaccini, pressing su Big Pharma

  • Marocco pronto ad autorizzare l'uso legale della cannabis

  • Emirati: Latifa, Gb riapra caso su 'rapimento' mia sorella

  • Covid: Brasile, coprifuoco anche in Stati Pernambuco e Piauì

  • Congo: due miliziani e un soldato uccisi in blitz a Beni

  • Birmania: scontri tra sostenitori militari e oppositori

  • Francia:media,'Sncf vuole rilanciare treni classici'

  • Covid: al via vaccinazione nello stadio dell'Atletico Madrid

  • Covid: nuova variante si diffonde a New York, timori vaccini

  • Cina: Xi ufficializza, "sconfitta la povertà estrema"

  • Marocco pronto ad autorizzare l'uso legale della cannabis

  • Covid:Salvini,lockdown a Pasqua? Irrispettoso per italiani

  • M5s: Dessì lascia, questo Movimento non è più casa mia

  • Francia:media,'Sncf vuole rilanciare treni classici'

  • Covid: al via vaccinazione nello stadio dell'Atletico Madrid

  • Istigava a suicidio, oscurato profilo Tik Tok di influencer

  • M5s: Buffagni, gestione disatrosa, ora va risollevato

  • Governo: Crimi, mia la scelta di non fare sottosegretario

  • Milleproroghe: Senato, Aula esamina testo, oggi ok finale

  • Senato: Crucioli, chiesta componente 'L'alternativa c'è'

Giornale Radio Il Corsivo - Il Recovery della discordia
Giornale Radio Il Corsivo - Il Recovery della discordia

Il Recovery della discordia

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

Sono ore cruciali per il futuro del Governo. Oggi è stato convocato il Cdm sul Recovery Plan e il Presidente Giuseppe Conte tirerà fuori la bozza finale per poi chiedere il parere dei Ministri e dei leader della maggioranza. Il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha già mandato a dire che non gli interessa se Conte va o non va al Quirinale, ma attende il documento. Solo allora deciderà se votare la bozza. Secondo Marcucci del Pd, da sempre amico di Renzi, alla fine Italia Viva darà il via libera.
Ma al di là dello scontro politico, cosa c'è scritto nelle nuove carte del Recovery? Le risorse ammontano a 222,03 miliardi: in particolare 209,84 riguardano il Next Generation, 66,6 miliardi sono già impegnati in progetti in corso, 143,24 su nuovi progetti. La quota relativa agli investimenti per il Sud ammonta al 50 per cento. Alla sanità saranno destinati 19,7 miliardi, 7,9 per assistenza di prossimità e telemedicina e 11,8 miliardi per innovazione dell'assistenza sanitaria.
Rispetto alla prima versione raddoppiano i finanziamenti destinati al comparto cruciale della sanità. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza assicurerebbe un impatto sul Pil di circa 3 punti percentuale e un incremento occupazionale importante. 32 miliardi andranno per le Infrastrutture per una mobilità sostenibile. Aumenta la dotazione per la scuola nel Recovery. Scendono a 69 miliardi i fondi destinati alla rivoluzione verde e alla transizione ecologica. Lo stanziamento totale per la componente Turismo e cultura ammonta a 8 miliardi, più del doppio rispetto ai 3,5 miliardi della bozza del piano del 30 dicembre. Il documento, almeno in teoria, recepisce in gran parte le richieste di Italia Viva.
Se non ci fosse un consenso sui numeri e sulla sostanza, rimarrebbe in campo la questione politica: il progetto di sostituire Conte con Draghi per avviare un esecutivo tecnico-politico che possa portare il Paese verso la fine della legislatura.

 

12 gennaio 2021

Giornale Radio

Il Corsivo di Daniele Biacchessi

“Il Corsivo" di Daniele Biacchessi è in onda su Giornale Radio All News dal lunedì al sabato a partire dalle 7 del mattino. Ora anche in podcast!

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits