Giornale Radio Il Corsivo - Conte vince la sfida del Senato
GR live
  • Vertice Ue per spingere sui vaccini, pressing su Big Pharma

  • Marocco pronto ad autorizzare l'uso legale della cannabis

  • Emirati: Latifa, Gb riapra caso su 'rapimento' mia sorella

  • Covid: Brasile, coprifuoco anche in Stati Pernambuco e Piauì

  • Congo: due miliziani e un soldato uccisi in blitz a Beni

  • Birmania: scontri tra sostenitori militari e oppositori

  • Francia:media,'Sncf vuole rilanciare treni classici'

  • Covid: al via vaccinazione nello stadio dell'Atletico Madrid

  • Covid: nuova variante si diffonde a New York, timori vaccini

  • Cina: Xi ufficializza, "sconfitta la povertà estrema"

  • Marocco pronto ad autorizzare l'uso legale della cannabis

  • Covid:Salvini,lockdown a Pasqua? Irrispettoso per italiani

  • M5s: Dessì lascia, questo Movimento non è più casa mia

  • Francia:media,'Sncf vuole rilanciare treni classici'

  • Covid: al via vaccinazione nello stadio dell'Atletico Madrid

  • Istigava a suicidio, oscurato profilo Tik Tok di influencer

  • M5s: Buffagni, gestione disatrosa, ora va risollevato

  • Governo: Crimi, mia la scelta di non fare sottosegretario

  • Milleproroghe: Senato, Aula esamina testo, oggi ok finale

  • Senato: Crucioli, chiesta componente 'L'alternativa c'è'

Giornale Radio Il Corsivo - Conte vince la sfida del Senato
Giornale Radio Il Corsivo - Conte vince la sfida del Senato

Conte vince la sfida del Senato

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

Alla fine il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte incassa la fiducia del Senato anche con maggioranza relativa: 156 sì, 140 no e 16 astenuti.
Sono molti i fattori che hanno determinato questo successo personale e politico del Premier. Sul piano tecnico al Governo sarebbe bastato un solo voto in più dei suoi oppositori. A questo si aggiunge il regolamento del Senato in vigore dal 2017, che considera le astensioni come tali, non più contabilizzate come preferenze contrarie, in questo caso le 16 astensioni di Italia Viva.
Sotto il profilo personale, Conte è andato avanti in questi giorni per la sua strada senza farsi travolgere dalle polemiche innescate dal suo avversario principale, Matteo Renzi, che invece lo attaccava su ogni canale radiofonico, televisivo e sulle prime pagine dei giornali. Conte ha scelto un'andatura sobria, e ha portato se stesso e ciò che restava della sua maggioranza dritti in Parlamento. In Senato si è presentato come un uomo che intende fare Bene Comune, il cui cammino si è interrotto da un componente della maggioranza che ha messo davanti i propri interessi personali a quelli dell'intero Paese. È stata la sua strategia, dall'inizio della crisi ad oggi.
Più volte, nel discorso e nella replica, Conte si è fatto la stessa domanda che si pone la maggioranza degli italiani: è giusta una crisi politica in mezzo ad una pandemia epocale? E alla fine questa è stata la mossa vincente di Conte che ha messo all'angolo Renzi. Lo ha dipinto come una persona inaffidabile.
Ma la fiducia non può far passare in secondo piano le difficoltà che permangono, e riguardano l'ampiezza e la coesione della maggioranza politica. Un margine così ristretto di voti porterà più volte Conte ad affrontare lo scoglio parlamentare, anche chiedendo la fiducia, ma è il sale della democrazia. Sarà la prossima sfida del Governo.

 

19 gennaio 2021

Giornale Radio 

Il Corsivo di Daniele Biacchessi

“Il Corsivo" di Daniele Biacchessi è in onda su Giornale Radio All News dal lunedì al sabato a partire dalle 7 del mattino. Ora anche in podcast!

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits