Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Liz Truss, il nuovo corso britannico

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

A cura di Daniele Biacchessi

Il nuovo corso britannico mostra il volto di Liz Truss. È stata eletta alla guida del Partito Conservatore britannico, forza di maggioranza alla Camera dei Comuni, e da oggi subentra come premier al dimissionario Boris Johnson, costretto a farsi da parte a luglio sull'onda di scandali e congiure interne Tory. Liz Truss, 47 anni, è la terza donna nella storia del Regno Unito a ricoprire la carica di premier, dopo Margaret Thatcher e Theresa May. La Truss ha sconfitto l'ex cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak nel ballottaggio finale deciso dal voto postale degli iscritti. Sul piano politico, però, la Truss non cambierà granché le linee dettate da Johnson.

"Attuerò il programma. Sono conservatore e mi comporterò come tale", ha spiegato Liz Truss. Del resto, sui temi forti di politica estera, la Truss ha ricoperto la carica di ministro degli Esteri del Governo Johnson. Nessun cambio di passo sul conflitto militare in Ucraina, sugli aiuti economici a Zelenski, sulle sanzioni contro la Russia. Nessun dietrofront sulla Brexit. Anzi, la Truss è una neo-thatcheriana di ferro, ultraliberista, fautrice dello Stato minimo e del taglio delle tasse per aziende e ceti più abbienti. Sul piano internazionale, è ancora più massimalista di Johnson nel sostegno all’Ucraina e considera la Cina una minaccia da fronteggiare con fermezza.

Liz Truss è pronta a sfidare l'Europa stracciando gli accordi sull’Irlanda del Nord. Se Johnson non aveva vere convinzioni e andava dove tirava il vento, la Truss è il prototipo thatcheriano moderno. Figlia di militanti di sinistra, attivista all'Università, sempre in prima fila alle marce anti-nucleari, oggi è l'alfiere dell'ultra liberismo. Liz si è trasformata nella portabandiera della Global Britain, quella Gran Bretagna globale che grazie alla Brexit ha recuperato una politica commerciale autonoma, fuori da quella Unione europea che lei bolla come «protezionista».

Credits: Agenzia Fotogramma

06 Settembre 2022

“Il Corsivo" di Daniele Biacchessi è in onda su Giornale Radio All News dal lunedì al sabato a partire dalle 4 del mattino. Ascolta anche in podcast!

Per contattare l'autore scrivere a db@giornaleradio.fm

Condividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo FacebookCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo TwitterCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo LinkedinCondividi la notizia di Giornale Radio con WhatsappCondividi la notizia di Giornale Radio con Telegram

  ULTIME NOTIZIE
Ottobre 01, 2022

Cielo cupo in Scandinavia

Categoria: L' Apertura Autore: Ferruccio Bovio
L'Apertura di Ferruccio Bovio Una grande nuvola di metano incombe, da alcune ore, sui cieli di Svezia e Norvegia. Ed è una conseguenza diretta del terribile incidente avvenuto presso i gasdotti Nord Stream 1 e 2 che passano sotto il Mar Baltico ed a proposito…

GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Please publish modules in offcanvas position.