Giornale Radio - Il Timone del 3 e 4 Maggio
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Giornale Radio  - Il Timone del 3 e 4 Maggio

Il Timone del 3 e 4 Maggio

(Tempo di lettura: 3 - 5 minuti)
  • Corre il piano vaccinale del Governo e marcia al ritmo di 500 mila dosi giornaliere. E ora si guarda avanti. "Vaccineremo a brevissimo gli atleti che devono andare a fare le olimpiadi, perché questo è un segno dell'Italia che riparte", annuncia il Commissario per l'emergenza Covid, Francesco Figliuolo, all'inaugurazione dell'hub vaccinale allestito al polo acquatico a Roma. Poi Figliuolo annuncia: "Si sta valutando di estendere Astrazeneca alla "classe di età inferiore ai 60, questo sulla base degli studi. Ne sto parlando con Iss e con il Cts dell'Aifa". Per Figliuolo, i vaccini vanno tutti utilizzati. "Astrazeneca è consigliato a determinate classi ma l'Ema dice che va bene per tutti. Ci sono effetti collaterali ma sono infinitesimali. Se non impieghiamo tutti i vaccini il ritmo della campagna non raggiunge gli obiettivi nei tempi prefigurati", ha concluso Figliuolo.
  • "Bisogna chiedere alle persone il rispetto delle misure di sicurezza. Mi auguro e spero che non aumentino i contagi, ma questo lo potremo dire tra due settimane". Così il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana ha commentato gli assembramenti dei tifosi interisti ieri sera in piazza Duomo per la festa scudetto. "Tutte le occasioni di assembramento - ha aggiunto - vanno assolutamente evitate, ivi compresi i festeggiamenti dei tifosi della squadra di calcio che ha vinto il campionato", ha detto il Presidente del Consiglio Superiore di Sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico Franco Locatelli.
  • La Commissione europea propone agli Stati membri di allentare le attuali restrizioni sui viaggi non essenziali, come quelli per turismo, nell'Ue, tenendo conto dei progressi delle campagne di vaccinazione e degli sviluppi della situazione epidemiologica a livello mondiale. L'ingresso nell'Unione può essere consentita a tutte le persone provenienti da Paesi con una buona situazione epidemiologica e a tutte le persone che hanno ricevuto l'ultima dose raccomandata di un vaccino autorizzato dall'Ue. In proposito vengono indicati precisi parametri: i Paesi di provenienza devono avere un tasso di notifica pari a 100 su 14 giorni, su 100 mila persone, verranno analizzate le percentuali dei test condotti, i tassi di positività e le tendenze. Sulla base di questi elementi sarà stilata una lista.
  • L'India apre alla vaccinazione per tutti gli adulti nel Paese, nel tentativo di fermare l'impennata esponenziale di casi di Covid-19 cha ha portato ad un totale di quasi 20 milioni di casi. Si tratta di un'impresa titanica per la popolosa India dove soltanto una piccolissima parte della popolazione può permettersi l'accesso a strutture private per ottenere il farmaco anti-covid, ciò vuol dire che gli stati e il governo federale avranno il compito di vaccinare 900 milioni di cittadini. Stando al conteggio della Johns Hopkins University i contagi totali in India sono 19,57 milioni.
  • E' iniziato oggi l'ultimo mese di scuola e in base alla capienza delle aule e al "colore" della regione, il numero di alunni in presenza per tutti gli ordini sarà compreso in una "forbice" tra 7,7 e 8,5 milioni, praticamente tra il 90% e quasi il 100% dell'intera popolazione scolastica degli istituti statali e paritari. Secondo le stime di Tuttoscuola, in particolare, il numero degli alunni in classe potrebbe oscillare complessivamente tra 7.667.374 e 8.505.440.
  • La politica si divide sulla Rai sul monologo di Fedez al 'concertone' del Primo maggio e la polemica non rientra. Il Pd vuole che i vertici di Piazza Mazzini chiedano "scusa" per la censura denunciata dal cantante. mentre il Movimento 5 stelle pretende le dimissioni dei dirigenti coinvolti, oltre a una riforma radicale della governance del servizio pubblico televisivo. “Non voglio sembrare uno che vuole sfruttare questa situazione per apparire. Quello che volevo dire l'ho detto. Se la Rai vuole fare chiarezza, bene. Altrimenti quello che è accaduto è sotto gli occhi di tutti”, afferma oggi Fedez.
  • Il medico Giorgio Galanti, ex direttore di Medicina sportiva dell'ospedale fiorentino di Careggi, è stato condannato a un anno dal gup di Firenze nel processo per la morte del calciatore Davide Astori, in cui era imputato per omicidio colposo. A carico del medico Giorgio Galanti sono state disposte anche provvisionali che superano complessivamente il milione di euro in favore della compagna Francesca Fioretti e della figlia della coppia, Vittoria, nonchè dei genitori e dei fratelli di Davide Astori, che si erano costituiti parte civile nel processo svoltosi con il rito abbreviato.
  • Per la prima volta dopo 25 anni di crescita ininterrotta, il Covid riduce la quota di valore aggiunto del terziario di quasi il 10% nel 2020 (-9,6% rispetto al 2019). Gli effetti della pandemia hanno impattato sui consumi con quasi 130 miliardi di spesa persa, di cui l'83%, pari a circa 107 miliardi, in soli quattro settori: abbigliamento e calzature, trasporti, ricreazione, spettacoli e cultura e alberghi e pubblici esercizi
  • Dal poco invidiabile 41/o posto, ultima in classifica in Europa, e con circa 20 giornalisti sotto scorta, l'Italia si prepara a celebrare la Giornata internazionale sulla libertà di stampa, istituita nel 1993 dall'assemblea generale delle Nazioni Unite. Secondo l'ultimo rapporto di Reporter senza frontiere, in oltre 130 Paesi nel mondo l'esercizio del giornalismo "vaccino principale" contro la disinformazione è "totalmente o parzialmente bloccato".E sulla giornata a difesa della libertà di stampa Giornale Radio dedica una puntata del programma "£Gli occhi della storia" con Vicky Mangone.
  • E' Nomadland di Chloé Zhao a conquistare la vetta nella classifica dei film più visti in Italia, secondo i primi dati Cinetel del weekend dalla riapertura delle sale, ancora molto parziale, visto che molte sale e i principali multiplex non sono ancora ripartiti (prevedono in gran parte di riaprire da metà maggio). Il film vincitore di tre Oscar, presente nel fine settimana in 137 sale, ha incassato 429.047 euro, ottenendo anche la media più alta per sala (3122 euro).

Ascolta "Il Timone" di Daniele Biacchessi dal lunedì al venerdì in esclusiva su Giornale Radio All News a partire dalle 18.

Condividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo FacebookCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo TwitterCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo LinkedinCondividi la notizia di Giornale Radio con WhatsappCondividi la notizia di Giornale Radio con Telegram

  ULTIME NOTIZIE
Giornale Radio  - Il Timone del 3 e 4 Maggio
Maggio 07, 2021

Borsa: a Tokyo apertura in lieve ribasso (-0,20%)

Categoria: Approfondimenti Autore: Redazione
(ANSA) - TOKYO, 07 MAG - La Borsa di Tokyo inizia l'ultima seduta della settimana all'insegna della cautela, malgrado il consolidamento degli indici azionari Usa, a fronte dell'imminente annuncio di un prolungamento dello stato di emergenza in Giappone, e gli…

GIORNALE RADIO ALL NEWS

Giornale Radio Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

ASCOLTACI SU

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Copyright ©2020 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits

Please publish modules in offcanvas position.