Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Finisce un funerale durato 12 giorni

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

L'Apertura di Ferruccio Bovio

I funerali della regina Elisabetta II che si svolgono oggi, lunedì 19 settembre, saranno le esequie più imponenti mai avvenute in Gran Bretagna da quelle celebrate, nel 1965, per Winston Churchill.

La funzione religiosa avrà inizio alle ore 11 presso l'Abbazia di Westminster, che è in grado di accogliere fino a 2200 persone le quali, per l’occasione, saranno prevalentemente capi di Stato e di governo o, comunque, alti rappresentanti di istituzioni internazionali. Il Paese resta fermo tutto il giorno, poiché ogni attività rimane chiusa e si calcola che milioni di persone si accalcheranno lungo l’ampio viale ( The Mall ) che conduce a Buckingham Palace, per assistere direttamente alla processione o per seguirla magari dagli schermi allestiti nei parchi.

Al termine dei funerali di Stato, dall'Abbazia di Westminster la regina sarà portata al Castello di Windsor, per una cerimonia privata aperta alla sola famiglia e dove riposerà per sempre, nella Cappella di San Giorgio, insieme ai suoi genitori, a sua sorella - la principessa Margaret - ed al duca di Edimburgo, suo marito.

Tra i leaders mondiali partecipanti alla cerimonia funebre, oltre ai vari rappresentanti delle altre Case regnanti europee, è già giunto a Londra da sabato il presidente USA Joe Biden, mentre il nostro Paese viene rappresentato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Vladimir Putin non è, invece, stato invitato, ma lui ha fatto sapere di non aver mai valutato l'idea di andare.

Possiamo immaginare quanti problemi di sicurezza e ordine pubblico stia creando questa cerimonia sia a Scotland Yard, che ai vari servizi segreti britannici. Non a caso, alla maggior parte degli ospiti è stato chiesto di arrivare con voli commerciali, per essere poi trasportati con un pullman collettivo fino all'Abbazia. Solo al presidente americano, Joe Biden, è stato concesso il privilegio di spostarsi per le strade di Londra con “The Beast”, la sua limousine super-corazzata. Con lui, a pochi altri verrà concesso di utilizzare un mezzo proprio: forse al presidente francese Emmanuel Macron, all'imperatore giapponese Naruhito ed al presidente israeliano Isaac Herzog, per ragioni di sicurezza.

Credits: Agenzia Fotogramma

19 Settembre 2022

Leggi “L'Apertura di Giornale Radio" a cura di Ferruccio Bovio dal lundeì al sabato, sul sito di Giornale Radio. 

 

 

 

 

 

Condividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo FacebookCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo TwitterCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo LinkedinCondividi la notizia di Giornale Radio con WhatsappCondividi la notizia di Giornale Radio con Telegram

  ULTIME NOTIZIE
Ottobre 01, 2022

Cielo cupo in Scandinavia

Categoria: L' Apertura Autore: Ferruccio Bovio
L'Apertura di Ferruccio Bovio Una grande nuvola di metano incombe, da alcune ore, sui cieli di Svezia e Norvegia. Ed è una conseguenza diretta del terribile incidente avvenuto presso i gasdotti Nord Stream 1 e 2 che passano sotto il Mar Baltico ed a proposito…

GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Please publish modules in offcanvas position.