Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Decreto Natale

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

L’argomento sul quale siete chiamati a pronunciarvi oggi prende spunto da quello che avverrà a partire dalla giornata di domani, quando cioè in tutto il Paese inizierà un alternarsi di fasi a “zona rossa” e a “zona arancione”. Probabilmente, corriamo un po’ tutti quanti il rischio di trascorrere le nostre festività di fine anno in uno stato di discreta confusione. I decreti anti-contagio la cui opportunità nessuno vuole mettere in discussione, presentano, comunque – come forse è inevitabile che sia – non poche zone d’ombra, che finiranno inevitabilmente per complicarci l’esistenza.

Sappiamo tutti, ad esempio, in quali casi sia ammesso spostarsi verso una seconda abitazione? Come funziona il rientro dall’estero? E in quanti si potrà stare a tavola? Oppure, a Natale, di quattro suoceri, se ne potranno ricevere soltanto due? E i vicini di casa possono chiamare la Polizia se sospettano che noi stiamo festeggiando con troppe persone? Questi sono solamente i primi dubbi che ci vengono in mente, ma ognuno di noi ne ha chissà quanti altri. La questione riguarda tutti gli italiani, che dovranno imparare a orientarsi in una notevole complessità di regolamenti, soprattutto se vorranno evitare lo spiacevole regalo natalizio di incorrere in multe salate, dato che lo Stato ha già preannunciato che i controlli delle Forze dell’ordine saranno intensificati.

Pertanto, la domanda che stiamo per porvi adesso è diretta a conoscere quali siano le vostre sensazioni e i vostri punti di vista sul metodo di gestione dell’emergenza sanitaria, adottato dal nostro Governo in occasione di un periodo che, in altri anni più fortunati, rappresentava sempre un momento di serenità e di armonia per il mondo intero. Per cercare di accontentare un po’ tutti (dai cittadini alle categorie economiche), è possibile che l’esecutivo Conte abbia poi finito per partorire una serie di provvedimenti più idonei a creare incertezze anziché chiari punti di riferimento? Dovendo, per forza, adottare soluzioni drastiche, non sarebbe stato meglio, magari anche attraverso un decreto scritto sulla falsa riga di quello tedesco, stabilire, senza se e senza ma, che, per quest’anno, ogni tipo di attività era vietata? E così il nostro quesito di oggi è il seguente:

Giudicate efficace e chiara l’azione del Governo Conte sul Natale al tempo del Covid-19?

Alla domanda di ieri “È veramente così essenziale, per l’Italia, disporre di una Compagnia di bandiera?” il 75% di voi ha risposto NO, mentre il 25% ha risposto SI. Grazie per aver partecipato al sondaggio di Giornale Radio, continua a votare con noi! Giornale Radio conta su di te. Vota con un “sì” o con un “no” sul sito di Giornale Radio, o dalle stories dei nostri profili social Facebook e Instagram, oppure con un messaggio Whatsapp al numero 351 2386122. "Contiamo su di te" è il programma di Giornale Radio che dà voce alle opinioni dei nostri ascoltatori. Condotto da Giangiacomo Secchi, è in onda dal lunedì al venerdì a partire dalle 9.45.

Condividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo FacebookCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo TwitterCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo LinkedinCondividi la notizia di Giornale Radio con WhatsappCondividi la notizia di Giornale Radio con Telegram

  ULTIME NOTIZIE

GIORNALE RADIO ALL NEWS

Giornale Radio Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

ASCOLTACI SU

Please publish modules in offcanvas position.