Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

 

.

.

Ponte sullo Stretto: ora o mai più

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

A cura di Ferruccio Bovio.

Secondo il ministro per le Infrastrutture, Matteo Salvini, ogni anno, il fatto di non poter disporre di un ponte sullo Stretto di Messina costa ai soli Siciliani 6 miliardi di euro in spostamenti e, quindi, in maggiori oneri per viaggiare, per lavorare, per studiare, per trasportare, per curarsi. Tuttavia, se - almeno stando a quanto dichiarato durante la campagna elettorale - per il governo Meloni il famoso Ponte sullo Stretto è da considerare una priorità, altrettanto non si può dire che lo sia per gli ambientalisti italiani. “Il Paese – scrive, infatti, Legambiente in una nota ufficiale - non ha bisogno di opere faraoniche e di cattedrali nel deserto come il Ponte sullo Stretto di Messina, ma di interventi concreti a partire da una massiccia cura del ferro e dal potenziamento del trasporto via nave”. Occorre, quindi – sempre secondo l’Organizzazione ecologista - “rilanciare gli investimenti in collegamenti veloci e frequenti tra la Sicilia, la Calabria e il resto della Penisola, portare le Frecce nei collegamenti tra Palermo, Catania e Roma, rafforzare i collegamenti in treno da Reggio Calabria a Taranto e Bari e potenziare il trasporto via nave lungo lo Stretto”.

A queste osservazioni, il ministro replica che, comunque, avere un collegamento stabile costa di meno che non averlo e, pertanto, dopo 54 anni di parole gettate al vento, è finalmente giunto il momento di avviare il progetto. Indubbiamente, argomenta Salvini, “servono anche ferrovie locali, strade statali, l'Alta velocità: tutto vero, ma non avere il ponte costa” ed inoltre non va sottovalutato il fatto che un’opera di tale dimensione significa anche alimentare un cantiere aperto che potrà generare diverse migliaia di posti di lavoro.

Decisamente schierata a favore del Ponte è anche Forza Italia, la cui capogruppo in Senato, Licia Ronzulli, ha appena presentato un disegno di legge in cui si chiede di inserire il Ponte “nell’elenco delle opere prioritarie per lo sviluppo del Paese”, per dare finalmente il via ad un’impresa che è in grado di “creare più di 100.000 posti di lavoro”. Per ora, a tacere sull’iniziativa è, invece – dal 25 settembre in poi - Giorgia Meloni, ma la forte pressione di entrambi i suoi alleati di maggioranza pensiamo finirà per risultare decisiva anche nei suoi confronti.

Credits: Agenzia Fotogramma

09 Novembre 2022

Risultati del sondaggio sui nostri social:

Alla domanda "Sono 54 anni che se parla e forse – almeno a sentire il ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini – è giunto finalmente il momento per dare avvio al progetto di costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina: un’opera che, tra l’altro, darebbe lavoro a decine di migliaia di persone. Ad opporsi è, invece, Legambiente che giudica il Ponte una “cattedrale nel deserto” e propone, in alternativa, di potenziare le vie di trasporto già esistenti. Secondo voi, il Ponte sullo Stretto sarebbe veramente utile?

Il 50% di voi ha risposto SI, mentre il 50% ha risposto NO. Grazie per aver partecipato al sondaggio di Giornale Radio, continua a votare con noi! Giornale Radio conta su di te.

Se avete considerazioni da fare su questi temi, potete scriverci al nostro indirizzo mail fb@nextcomitaly.com oppure su Facebook o Instagram
Saremo lieti di rispondervi  

 

 

Condividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo FacebookCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo TwitterCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo LinkedinCondividi la notizia di Giornale Radio con WhatsappCondividi la notizia di Giornale Radio con Telegram

  ULTIME NOTIZIE

GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Please publish modules in offcanvas position.