Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Destinazione OIimpia. Primo Carnera



Primo Carnera è stato il più popolare pugile italiano del Novecento: l’unico nostro connazionale ad aver conquistato la corona dei pesi massimi. Nato il 25 ottobre del 1906, il "gigante dai piedi d'argilla", come verrà soprannominato durante la sua triste parabola discendente, è un personaggio estremamente importante nella storia dello sport tricolore, proprio perché autore di un’impresa talmente straordinaria da non essere più stata eguagliata da nessun altro boxeur italiano. A 18 anni, Primo decide di lasciare Sequals, il paesino a quaranta chilometri da Udine dove è nato (pesando già ben 8 chili) per trasferirsi presso alcuni parenti in Francia, vicino Le Mans, dove immagina di poter fare il falegname e non certo il pugile. Rapidamente la fama di Primo Carnera si diffonde dapprima in Francia e poi in tutta Europa, ma fino al 1928 il friulano non avrà occasione di tornare in Italia per salire sul ring. In quell’anno, infatti, ormai già molto conosciuto, Carnera combatte per la prima volta in patria, a Milano, contro un pugile di colore, di scarso livello, che si chiama Epifanio Islas e vince senza problemi un match che dà a molti l'impressione di essere stato truccato. Al suo arrivo Oltreoceano è subito accolto da uno scetticismo diffuso, perché nessuno, tra gli addetti ai lavori, ritiene che un gigante di quelle dimensioni possa sostenere un combattimento con i grandi pugili del tempo. L'eco delle gesta di Carnera negli Usa giunge anche in Europa e a Roma, dove il regime fascista incomincia a considerare l’idea di sfruttarne l’immagine di campione invincibile dell’italianità. Carnera è lusingato e si lascia coinvolgere : apparirà persino dal balcone di Mussolini anche se non in contemporanea con il duce perché questo non vuole sfigurare di fianco alla mole del pugile. Intanto, il Ministero della cultura popolare ordina alla stampa di magnificare, attraverso Carnera, le virtù della razza italica.

Condividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo FacebookCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo TwitterCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo LinkedinCondividi la notizia di Giornale Radio con WhatsappCondividi la notizia di Giornale Radio con Telegram

GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Please publish modules in offcanvas position.