ì

120 MINUTI

01/04/2024 | 120 Minuti

today1 Aprile 2024 30

Sfondo
share close

120 Minuti – gli ospiti della puntata del 01 Aprile 2024:
* Franco Di Pietro e Anna Cacopardo – “Startup contro lo spreco di cibo”
* Dott.ssa Silvia Maria Accornèro, endocrinologa all’ospedale Sant’Agostino – “Uomini moribondi nel letto con l’influenza.  Cosa c’è si scientifico”
* Silvia Spronelli www.soloaffitti.it – “Emergenza affitti nelle grandi città”
* Stefano Casiraghi, Altroconsumo – “Fra 15 giorni, si cambiano gli pneumatici”
* Patrizia Giachin, consulente grafologa – “Conosci te stesso attraverso la calligrafia”
* Dott.ssa Valeria Fiorenza Perris – “Domani 2 aprile: giornata dell’autismo”
* Dott.ssa Francesca Santamaria Palombo, psicoterapeuta – “Ma quanto fa bene fare le pulizia di Pasqua! Lo dice la scienza”

Ogni giorno una lente puntata sul presente.
Un programma quotidiano su costume, benessere, consumi, salute, nuovi trend e curiosità, per accompagnare con informazioni, consigli e leggerezza la mattina di Giornale Radio.
120 Minuti è in onda dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 11.00
___________________________________________________
Ascolta altre produzioni di Giornale Radio sul sito: https://www.giornaleradio.fm
oppure scarica la nostra App gratuita:
iOS – App Store – https://apple.co/2uW01yA
Android – Google Play – http://bit.ly/2vCjiW3
Resta connesso e segui i canali social di Giornale Radio:
Facebook: https://www.facebook.com/giornaleradio.fm/
Instagram: https://www.instagram.com/giornale_radio_fm/?hl=it


120 MINUTI

Rate it

GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno: notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

0%
Apri la chat
Scrivi alla redazione
Contatta il team di Giornale Radio
Partecipate allo sviluppo di Giornale Radio con i vostri commenti anche in audio. Inviateci le foto e segnalazioni di eventi e fatti da rendere pubblici attraverso i nostri canali, perché anche voi siete Giornale Radio!