Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Test nucleari anni 60: ancora radioattivi

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

A cura di Ferruccio Bovio.

Le analisi della francese ACRO (Associazione per il Controllo della Radioattività all’Ovest) dimostrano che la sabbia che ha ricoperto suolo, neve e reso arancione il cielo della Francia contiene residui dell’inquinamento radioattivo dei test nucleari effettuati dai Francesi negli Anni ’60 in nord Africa.

Tra il 1945 e il 1980, USA, URSS, Inghilterra, Francia e Cina hanno effettuato 520 test nucleari, disperdendo grandi quantità di prodotti radioattivi sulla superficie del globo.

Negli anni ’60, la Francia ha effettuato test nucleari nel Sahara algerino esponendo alle radiazioni sia i suoi soldati, che le popolazioni algerine. Dal primo test nel Sahara nel 1960 fino all’ultimo effettuato in Polinesia nel 1996, la Francia ne ha effettuati 210 .

Il 6 febbraio scorso, gran parte della Francia è stata colpita da un fenomeno meteorologico, caratterizzato da venti carichi di sabbia e particolato fine provenienti dal Sahara. Al termine della giornata, tutte le superfici all’aperto erano ricoperte da uno strato di polvere arancione. L’ACRO ne ha prelevato un campione per analizzarne la radioattività artificiale.

È stata così rilevata la presenza di Cesio 137 derivante dalla fissione nucleare tipica di un esperimento atomico. Un inquinamento che, quindi, testimonia la responsabilità della Francia sulla contaminazione radioattiva perenne nel Sahara.

In Algeria il primo test nucleare venne effettuato nel 1960 con una bomba da 70 kilotoni, 3 volte più potente di quella che distrusse Hiroshima. I test nucleari francesi nel Sahara si svolsero fino al 1967. Poi la Francia si orientò sulla Polinesia, dove nel 1996 avvenne l’ultimo esperimento.

La polvere rossa sahariana presenta, quindi, il conto di una politica nucleare sconsiderata che ha avvelenato il deserto ed il meraviglioso atollo polinesiano, causando indicibili sofferenze e malattie ai soldati francesi ed alle popolazioni scelte per mostrare al mondo la grandeur nucléaire francese.


2 marzo 2021

Le notizie di "Sostenibilità", il programma di Giornale Radio condotto da Roberto Frangipane, sono in onda anche sulla radio tematica "Economia e sostenibilità".

Condividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo FacebookCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo TwitterCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo LinkedinCondividi la notizia di Giornale Radio con WhatsappCondividi la notizia di Giornale Radio con Telegram

  ULTIME NOTIZIE
Agosto 02, 2021

Garante Privacy sanziona Deliveroo per 2,5 milioni

Categoria: Approfondimenti Autore: Redazione
(ANSA) - ROMA, 02 AGO - Il Garante per la Privacy contro Deliveroo Italy: l'Autorità ha ingiunto alla piattaforma di food delivery il pagamento di una sanzione di 2,5 milioni per aver trattato in modo illecito i dati personali di circa 8000 rider. Per…

GIORNALE RADIO ALL NEWS

Giornale Radio Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

ASCOLTACI SU

Please publish modules in offcanvas position.