Giornale Radio - Mare, nuovo servizio antinquinamento del ministero dell'Ambiente
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio
GR live
  • Nigeria: liberate le 297 studentesse rapite venerdì

  • Usa: un'altra donna accusa Cuomo di avance inappropriate

  • Doppio attacco jihadisti Nigeria, base Onu e campo militare

  • Covid: Donald e Melania Trump si sono vaccinati a gennaio

  • Tunisi:sit in per liberazione attivista Lgbtq Rania Ambdouni

  • Serie tv sull'amicizia tra due judoki, israeliano e iraniano

  • Usa: personaggi 'Frozen' per nomi prossima stagione uragani

  • Zaki: Amnesty International, timore è un altro anno carcere

  • Israele: Ashkenazi ad ambasciatore Emirati, giorno storico

  • Cina, dall'Onu accuse senza fondamento sui diritti umani

  • Nigeria: liberate le 297 studentesse rapite venerdì

  • Angelina Jolie vende quadro di Churchill, incasso record

  • Borsa: Tokyo, apertura in rialzo (+0,90%)

  • Doppio attacco jihadisti Nigeria, base Onu e campo militare

  • Covid: Donald e Melania Trump si sono vaccinati a gennaio

  • Bergamini:concluse indagini morte calciatore,indagata l'ex

  • P.a: ministero, in arrivo 4.536 posti da bandire nel 2021

  • Pd: Zingaretti, avanti discussione ma primarie nel 2023

  • M5s: Fico, benvenuto Conte, ora al lavoro per ripartire

  • Covid: nuova riunione su dpcm domani, si discute su scuola

Giornale Radio  - Mare, nuovo servizio antinquinamento del ministero dell'Ambiente
Giornale Radio  - Mare, nuovo servizio antinquinamento del ministero dell'Ambiente

Mare, nuovo servizio antinquinamento del ministero dell'Ambiente

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
Roma, 23 dic. - (Adnkronos) - Parte il nuovo servizio antinquinamento marino del ministero dell’Ambiente attraverso il noleggio di 32 unità navali specializzate nel contenimento e recupero di idrocarburi e di sostanze derivate e di oli minerali nelle acque del mare territoriale, lungo il perimetro costiero nazionale. Novità importante rispetto al passato è che il servizio antinquinamento marino, unitamente alle tradizionali forme di contrasto degli idrocarburi, si dedicherà anche alla raccolta di rifiuti marini galleggianti e in particolare della plastica, sia in aree marine protette che in aree antistanti le foci dei fiumi. Nel periodo di durata del contratto (due anni), aggiudicato al Consorzio Castalia a seguito di gara comunitaria, verranno così tracciati la presenza, la quantità e la qualità dei rifiuti marini galleggianti e della plastica raccolti in mare dalla flotta antinquinamento marino del ministero dell’Ambiente, al fine di valutare idonee iniziative di contrasto del fenomeno della plastica in mare in linea con gli impegni internazionali assunti dal nostro Paese (convenzione di Barcellona, strategia marina, ecc.). Per questa attività il ministero verrà affiancato dal consorzio Corepla con il quale è stato sottoscritto l’estate scorsa un accordo per un progetto sperimentale di riciclo del materiale plastico recuperato a mare dalla flotta.

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits

Please publish modules in offcanvas position.