Giornale Radio - Coop-Nomisma, previsioni negative per vendite Gdo in 2021
GR live
  • Al via restauro di Palazzo Farnese, cantiere da 5,6 milioni

  • Covid: Filippine, governo proroga lockdown a Manila

  • Russia: Borrell, Mosca si sta disconnettendo dall'Ue

  • Russia: abolito voto su ritorno statua simbolo Kgb a Mosca

  • Georgia: tende davanti al Parlamento, Melia venga liberato

  • Nigeria: liberati 42 ostaggi rapiti a scuola 10 giorni fa

  • Covid: casi di variante sudafricana in Croazia e Slovenia

  • Russia: sondaggio, 48% dei russi vuole Putin oltre il 2024

  • Cuba: dissidente prelevato a casa dalla polizia

  • Covid: Usa, Camera approva piano aiuti Biden

  • Racconto Ancella torna in aprile su Hulu

  • Fisco:proroga per versamenti rottamazione e saldo-stralcio

  • Alitalia: Draghi incontra ministri,prima riunione su dossier

  • Orlando, semplificazioni per attivare Cig subito in campo

  • Bonaccini: se aumentano contagi chiudiamo altre scuole in E-R

  • Vaccini: Bertolaso, dopo over 80, priorità a chi lavora

  • Trasparenza filiera beni confiscati, Comuni rimandati

  • Russia: Borrell, Mosca si sta disconnettendo dall'Ue

  • Nigeria: liberati 42 ostaggi rapiti a scuola 10 giorni fa

  • Russia: sondaggio, 48% dei russi vuole Putin oltre il 2024

Giornale Radio - Coop-Nomisma, previsioni negative per vendite Gdo in 2021
Giornale Radio - Coop-Nomisma, previsioni negative per vendite Gdo in 2021

Coop-Nomisma, previsioni negative per vendite Gdo in 2021

(Tempo di lettura: 1 minuto)

Roma, 4 gen. (Adnkronos) - Dopo un anno (e un Natale) positivo, previsioni negative per le vendite 2021 della Gdo. E' quanto emerge dalla fotografia scattata con il sondaggio '2021, l’anno che verrà' svolto in collaborazione Coop-Nomisma e nell’indagine 2021 Restart. Con la nuova serie di chiusure che hanno caratterizzato la fine del 2020, si sottolinea, "gli italiani sono tornati a privilegiare i consumi indoor e la Gdo ha fatto segnare un incremento dell’8% delle vendite nella settimana di Natale. Una accelerazione finale che ha spinto le vendite 2020 della rete fisica della grande distribuzione a un +4,2% sull’anno precedente, e oltre il +5% considerando anche il canale e-commerce (che con una variazione che sfiora il +140%, contribuisce con quasi un punto percentuale alla crescita complessiva del settore)". Le difficoltà economiche, da un lato, hanno certamente favorito la crescita del discount (+9,1%) e degli specialisti drug (+8,1%) e dall’altro, le limitazioni agli spostamenti hanno fatto crescere il libero servizio che, con un’inversione di tendenza rispetto allo scorso anno, segna una variazione positiva del +5,8%. All’opposto, continua invece a soffrire il canale degli ipermercati (-2,8%).

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits