ì

Il Corsivo

La questione morale irrompe nella campagna elettorale delle amministrative ed europee

today13 Aprile 2024 9420 255 3

Sfondo
share close

A cura di Daniele Biacchessi

Da sud a nord, la questione morale, innescata dalle numerose e sempre più incalzanti inchieste della magistratura, irrompe nella campagna elettorale delle amministrative a Bari, in Piemonte, in Basilicata, e delle europee, e pone i partiti davanti ad una scelta epocale: compiere una ripulitura di comitati di affari e consorterie criminali dalla politica, oppure restare in balia di eventi giudiziari al momento imprevedibili. Di giorno in giorno, si allargano a Bari le indagini degli inquirenti su voto di scambio e corruzione che fanno emergere un vero e proprio sistema che coinvolge amministratori regionali. Dalla prossima settimana sono previsti gli interrogatori di garanzia dei fratelli Alfonsino ed Enzo Pisicchio, arrestati il 10 aprile scorso assieme ad altre tre persone per aver pilotato cospicui finanziamenti regionali ad alcune imprese in cambio di varie utilità (tra cui numerose assunzione di familiari e militanti politici), e attraverso polizze fideiussorie false fornite da un sedicente broker. Si tenta di porre rimedio facendo circolare una proposta di legge per rendere nomine e designazioni della Regione Puglia più trasparenti: era stata presentata nel 2021 da Antonella Laricchia del M5s, e ora torna attuale. In Basilicata, a dieci giorni dall’apertura dei seggi (si voterà il 21 e il 22 aprile), la Commissione parlamentare antimafia ha comunicato le sue valutazioni sulla violazione del codice di autoregolamentazione delle candidature. Sono cinque i candidati ritenuti “impresentabili”: Angelo Antenori (Orgoglio lucano), Vincenzo Clemente (Udc-Dc con Rotondi-Popolari Uniti), l’uscente Francesco Piro (Forza Italia) nel centrodestra; Lucio Libonati e Livio Valvano, entrambi candidati con la lista Avs-Si-Psi per il centrosinistra. Sono ancora minuscoli anticorpi messi in campo dalla politica contro il malaffare, ma non c’è ancora una presa di coscienza generale.
Credits Foto: Agenzia Fotogramma
13 Aprile 2024

Scritto da: Giornale Radio

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno: notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

0%
Apri la chat
Scrivi alla redazione
Contatta il team di Giornale Radio
Partecipate allo sviluppo di Giornale Radio con i vostri commenti anche in audio. Inviateci le foto e segnalazioni di eventi e fatti da rendere pubblici attraverso i nostri canali, perché anche voi siete Giornale Radio!