ì

L'apertura di Giornale Radio

Ue ritira le norme sui pesticidi, la protesta continua e punta su Roma e Sanremo

today7 Febbraio 2024 508 10

Sfondo
share close

A cura di Daniele Biacchessi

La Commissione europea cambia idea sull’ utilizzo sostenibile dei pesticidi e ritira il Regolamento contestato dagli agricoltori per ripresentare una nuova normativa meno stringente. Si tratta di un altro tassello del Green Deal europeo, il progetto principe del mandato di Ursula von der Leyen alla guida della Commissione, che rischia quindi di morire, anche in vista delle prossime elezioni europee di giugno. La norma è stata bocciata dal Parlamento europeo e ormai arenata in Consiglio Ue. Sulla decisione sembrano pesare anche le proteste a livello europeo da parte degli agricoltori, scesi in strada contro le restrizioni proposte da Bruxelles. Per questo la presidente della Commissione chiede toni più dialoganti e un confronto sincero con tutte le parti in causa.  Il dietrofront dell’Europa sui pesticidi non ferma la marcia dei trattori in Italia. La protesta continua e punta dritto sulla Capitale e sul palco di Sanremo. Il fronte degli agricoltori, però, non è compatto. “Venerdì vedrete un corteo con i trattori sul Raccordo di Roma”, ha detto il leader di Riscatto agricolo, Salvatore Fais, il movimento che in poche settimane ha già raccolto numerose adesioni e mosso decine di mezzi radunati ora sulla Nomentana. Una manifestazione, dunque, parallela a quella lanciata dal Cra agricoltori traditi, guidati dal volto più noto della protesta in Italia, Danilo Calvani. Intanto è braccio di ferro nella maggioranza sull’esenzione dei redditi dominicali e agrari dal computo dell’Irpef. Se infatti è ormai quasi certo che nel Milleproroghe entrerà, probabilmente come emendamento dei relatori, una misura in questo senso, restano da definire i contorni e soprattutto la soglia sotto la quale prevedere la proroga dello sconto in vigore fino allo scorso anno. C’è infatti l’ipotesi che vengano salvaguardati solo i piccoli proprietari. Anche perché le coperture necessarie per esentare tutti arriverebbero a 250 milioni.

Credits: Agenzia Fotogramma
7 Febbraio 2024

Scritto da: Giornale Radio

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno: notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

0%
Apri la chat
Scrivi alla redazione
Contatta il team di Giornale Radio
Partecipate allo sviluppo di Giornale Radio con i vostri commenti anche in audio. Inviateci le foto e segnalazioni di eventi e fatti da rendere pubblici attraverso i nostri canali, perché anche voi siete Giornale Radio!