Giornale Radio - Covid:sanitari Padova,a Natale vi 'regaliamo' i nostri occhi
GR live
  • Siria: attacco Usa; uccisi almeno 17 combattenti pro Iran

  • Siria: attacco aereo Usa contro gruppo filo Iran

  • Etiopia: centinaia civili uccisi da esercito eritreo

  • Usa: accuse molestie, suicida ex coach olimpico ginnastica

  • Fda, ok a vaccino Pfizer a temperature frigo

  • Boeing, multa da 6,6 milioni per carenze sicurezza

  • Macron, 'pass sanitario' non sarà passaporto vaccinale

  • Von der Leyen,vaccino a 70% europei adulti entro fine estate

  • Oltre 2.500.000 morti di Covid nel mondo

  • Depardieu, stupro? 'Sono innocente, non ho nulla da temere'

  • Siria: attacco Usa; uccisi almeno 17 combattenti pro Iran

  • Siria: attacco aereo Usa contro gruppo filo Iran

  • Borsa: Tokyo, apertura in calo (-1,35%)

  • Etiopia: centinaia civili uccisi da esercito eritreo

  • Fda, ok a vaccino Pfizer a temperature frigo

  • Boeing, multa da 6,6 milioni per carenze sicurezza

  • Macron, 'pass sanitario' non sarà passaporto vaccinale

  • Von der Leyen,vaccino a 70% europei adulti entro fine estate

  • Fi: Miccichè, mi preoccupa assenza sottosegretari siciliani

  • Vaccini: arriva il bus vax, trasporto gratuito per over 80

Giornale Radio  - Covid:sanitari Padova,a Natale vi 'regaliamo' i nostri occhi
Giornale Radio  - Covid:sanitari Padova,a Natale vi 'regaliamo' i nostri occhi

Covid:sanitari Padova,a Natale vi 'regaliamo' i nostri occhi

(Tempo di lettura: 1 minuto)
(ANSA) - PADOVA, 12 DIC - Coperti dai dispositivi di protezione individuale, da febbraio ad oggi hanno lasciato parlare gli occhi. Per Natale vogliono andare oltre lo sguardo, mostrando i loro volti. L'Ulss 6 Euganea inaugura oggi la campagna social "Le nostre Stelle di Natale" (#lenostrestelledinatale, #ulss6euganea): i dipendenti, protetti dalle mascherine, mostreranno il loro vero volto, in fotografia. Si vuole così restituire un'identità anche visiva a quanti sono costretti, in questi mesi di pandemia, a nascondere i propri lineamenti. L'Azienda socio-sanitaria locale intende promuovere questa sorta di "operazione-trasparenza", mostrando ciò che finora il Covid-19 ha costretto a rimanere celato. "Vogliamo restituire un volto a ciascuno dei nostri dipendenti, siano essi dirigenti, medici, infermieri, operatori socio-sanitari, addetti alla sicurezza o alle pulizie, insomma a tutti coloro che si trovano ogni giorno, faccia a faccia, con il Coronavirus. La pandemia - sostiene il direttore generale dell'Ulss 6 Euganea, Domenico Scibetta - non deve, per motivi di salvaguardia sui luoghi di lavoro, mortificare le loro identità. Per questo ci è venuta l'idea di far mostrare, a ciascuno di loro, il volto che si cela dietro a mascherine, visiere, il corpo nascosto dietro scafandri e calzari". (ANSA).

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits