Giornale Radio - Di Francesco, andiamo a riprenderci i punti persi
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

.

Giornale Radio  - Di Francesco, andiamo a riprenderci i punti persi

Di Francesco, andiamo a riprenderci i punti persi

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
(ANSA) - CAGLIARI, 15 DIC - "Andiamo a riprenderci i punti persi". È il grido di battaglia di Eusebio Di Francesco alla vigilia della sfida contro il Parma degli ex Liverani e Bruno Alves. La sconfitta con l'Inter brucia ancora soprattutto per il fatto che è arrivata quando il Cagliari pensava di avere in mano addirittura la vittoria. "Dobbiamo sempre ragionare di squadra, al di là degli interpreti - ha spiegato l'allenatore del Cagliari - dobbiamo essere più bravi, migliorare mettendoci più cattiveria, difendere con maggior determinazione il risultato. Sono caratteristiche che devono venire fuori. Quanti punti voglio fare da qui alla pausa natalizia? In quest'ultimo periodo ne abbiamo persi troppi: ora però non guardiamo indietro, ma andiamo a riprenderceli". Ci sarà qualche cambio, una sorta di turnover ragionato. "Cambierò un paio di uomini, uno per reparto potrebbe essere una buona idea, ma non sarà un turnover massiccio: ci saranno rotazioni legati alle condizioni generali di tutti. Devo fare le mie valutazioni, avrò a disposizione più tempo per decidere come preparare al meglio la gara". Sui reduci dal Covid - anche Ounas è negativo ma non è tra i convocati così come Godin - Di Francesco fa un discorso a parte. "Abbiamo preferito fargli fare allenamenti in più", ha detto il tecnico per l'ex Inter. "Si è visto che i giocatori reduci dal Covid hanno bisogno di riprendere confidenza col campo sotto tutti i punti di vista. Purtroppo questo è un campionato particolarissimo: ripenso all'assenza dei tifosi nella partita di domenica, il loro incitamento avrebbe potuto darci quella spinta e quell'attenzione in più che aiutano a tenere la gara viva". Attenzione al Parma che ha fatto tremare la capolista. "Va preso con le molle: è una squadra fisica, solida, forte di testa, con un giocatore da circoletto rosso come Gervinho, forse non continuo ma pericolosissimo nelle ripartenze, uno dei pochi a poter vincere una partita da solo. Contro il Milan domenica il Parma ha giocato una buona gara, poteva portare a casa un risultato importante contro una grande". (ANSA).

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits

Please publish modules in offcanvas position.