Giornale Radio - Fuga da Londra prima del lockdown, stazioni 'zone guerra'
GR live
  • Covid: Brasile, 100% popolazione vaccinata entro fine 2021

  • Brasile:Bolsonaro,a imprese statali compete funzione sociale

  • Harry contro stampa Gb, minacciava la mia salute mentale

  • Navalny: Mosca conferma, trasferito in una colonia penale

  • Congo: comunità islamica, preghiera venerdì per Attanasio

  • Diplomatici russi via da Corea Nord su carrello ferroviario

  • Covid: Israele, esercito immunizzato all'80-85%

  • Armenia: sit-in contro il premier davanti al parlamento

  • Usa: naufraga in Senato proposta dem aumento salario minimo

  • Biden chiama re Salman ed evoca diritti umani, ruolo legge

  • Cashback: conclusi i rimborsi di dicembre, 233 milioni

  • Sanremo: Stato Sociale, sarà Albi a cantare brano in gara

  • Parigi,verso apertura della casa di Serge Gainsbourg

  • Alitalia: Mise-Mit-Mef,avanti con progetto vettore nazionale

  • Gomorra stagione finale, prime immagini riprese in corso

  • Congo: camera ardente Attanasio, a Limbiate centinaia in fila

  • G20:fonti, sostegno ripresa e vaccini in agenda italiana

  • Migranti: 4.536 sbarcati quest'anno, il doppio del 2020

  • Migranti: Alarm Phone, barca con 150 in grave pericolo

  • Diplomatici russi via da Corea Nord su carrello ferroviario

Giornale Radio  - Fuga da Londra prima del lockdown, stazioni 'zone guerra'
Giornale Radio  - Fuga da Londra prima del lockdown, stazioni 'zone guerra'

Fuga da Londra prima del lockdown, stazioni 'zone guerra'

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
(ANSA) - ROMA, 20 DIC - Migliaia di persone "hanno sfidato il governo' e sono fuggite da Londra prima che alla mezzanotte scattasse il lockdown nella capitale britannica e nel sud-est dell'Inghilterra, affollando le stazioni e congestionando il traffico sulle strade in uscita. Lo scrive stamani il tabloid The Sun, che nel suo proverbiale linguaggio colorito descrive alcune stazioni londinese come "zone di guerra". Malgrado il capo dell'autorità sanitaria dell'Inghilterra, Chris Whitty, avesse ieri invitato gli inglesi a "disfare i bagagli, se li hanno fatti" proprio per evitare folle e assembramenti dopo l'annuncio ufficiale del lockdown da parte del primo ministro Boris Johnson, "in poche ore si sono create lunghe code sulle strade in uscita da Londra, specialmente sull'A40 verso ovest, e caotici affollamenti ai terminali ferroviari di persone che cercavano di evitare le nuove, dure restrizioni", scrive il Sun. E così alla stazione di St. Pancras "centinaia di persone sono state filmate mentre correvano in direzione delle barriere per salire sui treni che lasciavano la capitale". Scene caotiche anche a Paddington e King's Cross. Una pendolare che ha ripreso in video la folla a St Pancras ha dichiarato al tabloid che la scena le ha ricordato la caotica fine della Guerra del Vietnam, con il parapiglia per sfuggire ai Vietcong vittoriosi, chiamandola "L'ultimo treno in partenza da Saigon". (ANSA).

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits