Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Patto di stabilità europeo sospeso anche nel 2022

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

Chi ricorda gli anni in cui il mantra europeo era la ferrea norma del 3% nel rapporto deficit-Pil?

Dove sono finiti i parametri da non superare, le lettere di ammonimento europei ai paesi i cui bilanci non erano in linea con le politiche di Bruxelles?

Per quelle norme alcuni Paesi come la Grecia sono scivolati nel baratro, altri come l'Italia salvati più per ragioni politiche che di numeri Ebbene, la pandemia da Covid e i poderosi investimenti che ogni paese europeo si accinge a compiere per tentare la ricostruzione pare abbia livellato tutte le economie.

Ecco perché la Commissione europea è orientata a mantenere la Clausola di salvaguardia anche nel 2022 e disattivarla solo nel 2023. Il Patto di stabilità e crescita (con tutte le regole che comporta) resterà quindi sospeso anche l'anno prossimo per dare agli Stati membri più respiro nella spesa pubblica. I Paesi con il debito più alto - come l'Italia - devono fare attenzione sul medio termine e avere particolare prudenza. Sul lungo termine si farà una valutazione sulla revisione delle regole fiscali, destinate a cambiare nell'era post Covid.

Non è escluso che si adotteranno regole diverse sulla base della situazione debitoria dei vari Stati membri. Non più quindi il 3% nel rapporto deficit-Pil per tutti. Per il vice presidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis "vi sono segnali di speranza per l'economia dell'Ue, ma per il momento la pandemia continua ad arrecare danni ai mezzi di sussistenza delle persone e all'economia in generale".

Dunque, per attenuare questo impatto e promuovere una ripresa resiliente e sostenibile, il messaggio è che il sostegno di bilancio debba continuare per tutto il tempo necessario. Sulla base delle indicazioni attuali la clausola di salvaguardia generale rimarrebbe attiva nel 2022 e sarà disattivata nel 2023. Non sarà un ripensamento generale, ma forse l'avvio di una riflessione più profonda.

4 marzo 2021

Giornale Radio

Il Corsivo di Daniele Biacchessi

“Il Corsivo" di Daniele Biacchessi è in onda su Giornale Radio All News dal lunedì al sabato a partire dalle 4 del mattino. Ora anche in podcast!

Condividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo FacebookCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo TwitterCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo LinkedinCondividi la notizia di Giornale Radio con WhatsappCondividi la notizia di Giornale Radio con Telegram

  ULTIME NOTIZIE
Giugno 12, 2021

G7: Johnson replica all'Ue, su Brexit serve compromesso

Categoria: Approfondimenti Autore: Redazione
(ANSA) - LONDRA, 12 GIU - Il Regno Unito chiede all'Ue un'interpretazione "pragmatica" sull'attuzione del protocollo nordirlandese allegato alle intese post Brexit, che Bruxelles contesta a Londra di non rispettare, ed evoca la prospettiva di "un compromesso"…

GIORNALE RADIO ALL NEWS

Giornale Radio Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24   Canale Twitch di Giornale Radio

ASCOLTACI SU

Please publish modules in offcanvas position.