Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

Mazzette dal Qatar per parlare bene dei mondiali di calcio

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

A cura di Daniele Biacchessi

L'accusa dei magistrati del Belgio è grave e circostanziata ed è frutto di indagini approfondite. Ex parlamentari europei e sindacalisti avrebbero ricevuto mazzette e regali dal Qatar per influenzare le decisioni del Parlamento europeo e della più importante federazione sindacale del mondo, la Confederazione sindacale internazionale (Ituc). Le indiscrezioni pubblicate in queste ore dal quotidiano Le Soir e dal settimanale Knack, parlano di una “organizzazione criminale infiltrata nel cuore del Parlamento”, al cui vertice si trovavano l’ex deputato dei Socialisti per Articolo 1, Antonio Panzeri, al quale sono stati anche trovati 500mila euro in contanti all’interno della sua residenza di Bruxelles, e Luca Visentini, segretario generale di Ituc che rappresenta più di 200 milioni di lavoratori.

Entrambi sono stati fermati nel blitz delle forze dell’ordine belghe che hanno svolto 14 perquisizioni. Si tratta di un'inchiesta iniziata a luglio 2022 dalle autorità belghe e coordinata dalla procura federale Gli inquirenti, si legge nelle anticipazioni giornalistiche, “sospettano che un Paese del Golfo stia cercando di influenzare le decisioni economiche e politiche del Parlamento europeo pagando ingenti somme di denaro o offrendo doni significativi a terzi che rivestono una posizione politica e/o strategica significativa all’interno del Parlamento europeo. L’accusa, precisano i giornali, non menziona il Qatar, ma diverse fonti riferiscono che a pagare le mazzette sia stata proprio Doha. Il loro obiettivo, mentre sono ancora in corso le partite della Coppa del Mondo, sarebbe stato proprio quello di difendere la legittimità della competizione dalle accuse di violazione di diritti umani e dei diritti dei lavoratori, sottolineando i presunti progressi della monarchia qatariota. Se le accuse fossero confermate, sarebbe un clamoroso danno di immagine non solo personale degli attuali indagati, ma anche per il Parlamento europeo.

Credits: Agenzia Fotogramma

10 Dicembre 2022

“Il Corsivo" di Daniele Biacchessi è in onda su Giornale Radio All News dal lunedì al sabato a partire dalle 4 del mattino. Ascolta anche in podcast!

Per contattare l'autore scrivere a db@giornaleradio.fm

 

Condividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo FacebookCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo TwitterCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo LinkedinCondividi la notizia di Giornale Radio con WhatsappCondividi la notizia di Giornale Radio con Telegram

  ULTIME NOTIZIE

GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Please publish modules in offcanvas position.