Giornale Radio - Potere giudiziario italiano
GR live
  • Siria: attacco Usa; uccisi almeno 17 combattenti pro Iran

  • Siria: attacco aereo Usa contro gruppo filo Iran

  • Etiopia: centinaia civili uccisi da esercito eritreo

  • Usa: accuse molestie, suicida ex coach olimpico ginnastica

  • Fda, ok a vaccino Pfizer a temperature frigo

  • Boeing, multa da 6,6 milioni per carenze sicurezza

  • Macron, 'pass sanitario' non sarà passaporto vaccinale

  • Von der Leyen,vaccino a 70% europei adulti entro fine estate

  • Oltre 2.500.000 morti di Covid nel mondo

  • Depardieu, stupro? 'Sono innocente, non ho nulla da temere'

  • Siria: attacco Usa; uccisi almeno 17 combattenti pro Iran

  • Siria: attacco aereo Usa contro gruppo filo Iran

  • Borsa: Tokyo, apertura in calo (-1,35%)

  • Etiopia: centinaia civili uccisi da esercito eritreo

  • Fda, ok a vaccino Pfizer a temperature frigo

  • Boeing, multa da 6,6 milioni per carenze sicurezza

  • Macron, 'pass sanitario' non sarà passaporto vaccinale

  • Von der Leyen,vaccino a 70% europei adulti entro fine estate

  • Fi: Miccichè, mi preoccupa assenza sottosegretari siciliani

  • Vaccini: arriva il bus vax, trasporto gratuito per over 80

Giornale Radio  - Potere giudiziario italiano
Giornale Radio  - Potere giudiziario italiano

Potere giudiziario italiano

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

L’argomento sul quale siete chiamati a pronunciarvi oggi riguarda la recente sentenza con la quale la Corte di Cassazione ha definitivamente assolto l’ex Ministro democristiano Calogero Mannino dall’accusa di aver preso parte alle presunte trattative che sarebbero intercorse tra Stato e mafia. Calogero Mannino oggi è un anziano signore di 81 anni, ma ne aveva 52 ed era Ministro per il Mezzogiorno quando un’indagine giudiziaria, destinata a durare 29 anni, interruppe la sua carriera politica e, come possiamo immaginare, sconvolse anche la sua vita privata, coinvolgendolo in un’interminabile situazione kafkiana. Tre decenni ad insindacabile disposizione della magistratura possono indurci a fare qualche riflessione sul rapporto tra i poteri in Italia e sulla particolare facoltà di quello giudiziario di impadronirsi per 30 anni della vita di un uomo, nel sostanziale disinteresse di politica, media e opinione pubblica.

Pertanto, la domanda che stiamo per porvi questa mattina è diretta a conoscere quali siano le vostre reazioni dinanzi a episodi che non ci risulta accadano frequentemente nei Paesi democraticamente più maturi (Foto di Sergio D’Afflitto, CC BY-SA 3.0 IT, via Wikimedia Commons) E così, il quesito del giorno è il seguente:

Pensate sia giunto il momento di riformare i meccanismi del potere giudiziario italiano?

Alla domanda di ieri “È finalmente giunto il momento in cui la scienza potrà fare a meno della vivisezione?” il 66,7% di voi ha risposto SI, mentre il 33,3% ha risposto NO. Grazie per aver partecipato al sondaggio di Giornale Radio, continua a votare con noi! Giornale Radio conta su di te. Vota con un “sì” o con un “no” sul sito di Giornale Radio, o dalle stories dei nostri profili social Facebook e Instagram, oppure con un messaggio Whatsapp al numero 351 2386122. "Contiamo su di te" è il programma di Giornale Radio che dà voce alle opinioni dei nostri ascoltatori. Condotto da Giangiacomo Secchi, è in onda dal lunedì al venerdì a partire dalle 9.45.

 

.

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Licenza SIAE Multimedia: 202100000104 - Copyright ©2021 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits