Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Ascolta i Podcast di Giornale Radio

Ascolta Giornale Radio All News

 

.

.

Noi non possiamo fare altro che sperare...

(Tempo di lettura: 2 - 4 minuti)

A cura di Ferruccio Bovio.

Si svolge oggi il primo colloquio diretto tra il presidente cinese Xi Jinping e quello degli Stati Uniti, Joe Biden.

I due capi di Stato si incontrano a Bali, in Indonesia, alla vigilia dell'apertura del summit del G20 e discuteranno – come emerge da una nota diplomatica - degli “sforzi per mantenere e approfondire le linee di comunicazione” tra i due Paesi e su come “gestire responsabilmente la competizione”. Biden si è dichiarato fiducioso sul fatto che l'incontro con Xi si rivelerà “produttivo” ed ha affidato ad un comunicato ufficiale della Casa Bianca il compito di chiarire che, nel faccia a faccia tra i due uomini più potenti del mondo, verrà dato ampio spazio alle “sfide transnazionali che colpiscono la comunità mondiale”. Espressione, questa, che sembra riferirsi implicitamente al conflitto in Ucraina.

L'appuntamento è il primo ad avvenire di persona tra i due leader da quando Biden si è insediato alla Casa Bianca e giunge, inoltre, a poche settimane dalla riconferma di Xi al vertice del Partito Comunista Cinese, per quel terzo mandato che gli conferisce un potere mai più detenuto da un leader cinese dai tempi di Mao Zedong.

Il presidente USA ha già preannunciato che, dallo scambio di vedute con il suo omologo asiatico, si aspetta di poter comprendere, con chiarezza, quale sia “l'interesse nazionale fondamentale della Cina” e di poter esporre, con altrettanta linearità, quali siano quelli del suo Paese, in modo da riuscire a stabilire se “confliggano o meno gli uni con gli altri”.

I due capi di stato si erano già incontrati di persona, nel 2011 e nel 2012, quando entrambi erano vice presidenti dei rispettivi Paesi, ma il confronto di oggi avviene in un contesto più teso di allora, perché caratterizzato da relazioni politiche e commerciali che, negli ultimissimi anni, si sono notevolmente deteriorate. Oltre alla questione di Taiwan - che nell’agosto scorso ha provocato una furiosa reazione di Pechino dopo la visita a Taipei della speaker della Camera dei Rappresentanti Usa, Nancy Pelosi - a dividere Cina e Stati Uniti sono intervenute le dispute commerciali, le accuse a Pechino di violazione dei diritti umani, la repressione dei movimenti democratici a Hong Kong e, da ultimo, le posizioni divergenti sulla crisi ucraina. La Cina non ha, infatti, mai condannato apertamente Mosca per l'invasione, anche se va osservato che, recentemente, da Xi è, comunque, arrivato un richiamo alla Russia, quando, in occasione della visita a Pechino del cancelliere tedesco Scholz, si è espresso apertamente non solo contro l’uso, ma anche contro la semplice minaccia di fare ricorso ad armi nucleari.

E intanto, un’Europa quanto mai confusa e divisa al suo interno, non può fare altro che assistere impotente alla partita a scacchi che si gioca a Bali tra i due “signori” del Pianeta, sperando in una “patta” che faccia il minor danno globale possibile.

14 Novembre 2022

Risultati del sondaggio sui nostri social:

Alla domanda "Si svolge oggi, a Bali, il primo incontro diretto tra il presidente cinese Xi Jinping e quello statunitense Joe Biden. Il faccia a faccia avviene in un contesto di forti tensioni politiche e commerciali tra le due super potenze: ritenete che i due protagonisti del colloquio dispongano delle doti diplomatiche che occorrono per gestire adeguatamente eventi di tale complessità e delicatezza?

Il 40% di voi ha risposto SI, mentre il 60% ha risposto NO. Grazie per aver partecipato al sondaggio di Giornale Radio, continua a votare con noi! Giornale Radio conta su di te.

Se avete considerazioni da fare su questi temi, potete scriverci al nostro indirizzo mail fb@nextcomitaly.com oppure su Facebook o Instagram
Saremo lieti di rispondervi  

 

Condividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo FacebookCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo TwitterCondividi la notizia di Giornale Radio sul tuo profilo LinkedinCondividi la notizia di Giornale Radio con WhatsappCondividi la notizia di Giornale Radio con Telegram

  ULTIME NOTIZIE

GIORNALE RADIO

Giornale Radio, la radio libera di informare.

Notizie del giorno:

notizie di cronaca, di politica,notizie dal mondo, notizie sportive, di economia, di salute e tecnologia. Notizie di oggi in radio streaming, in WEB TV e in podcast.

SEGUICI SU
Pagina Facebook di Giornale Radio   Pagina Twitter di Giornale Radio   Pagina Instagram di Giornale Radio   Canale Youtube di Giornale Radio 24

Please publish modules in offcanvas position.