Giornale Radio - Mercatini Tradizionali - Bella Italia
Giovedì, 28 Gennaio 2021
GR live
  • Johnson in Scozia verso secessione,meglio uniti contro Covid

  • Libano: scontri a Tripoli, un morto

  • Vaccini: nessuna soluzione in vista per ritardi AstraZeneca

  • Indonesia: 80 frustate a coppia gay per avere fatto sesso

  • Berlino,verso stop voli da Gb-Portogallo-Brasile-Sudafrica

  • Covid: Francia, ipotesi prolungamento vacanze scolastiche

  • Germania: ergastolo per l'imputato dell'omicidio Luebcke

  • Navalny: alleati arrestati per violazione norme anti-Covid

  • Arrestati collaboratori di Navalny, anche una Pussy Riot

  • Covid: Usa, oltre 152mila casi e 3.900 morti in 24 ore

  • Covid: Perù, oltre 40 mila i morti da inizio pandemia

  • Covid: presidente Tanzania contro vaccini, 'pericolosi'

  • Covid: il Cile ha approvato l'uso del vaccino Astrazeneca

  • Covid: Portogallo sospende collegamenti aerei con il Brasile

  • Covid: altri 1.725 morti in Gb, totale a quasi 103.000

  • Gualtieri, cartelle saranno scaglionate,provvedimento lunedì

  • Johnson in Scozia verso secessione,meglio uniti contro Covid

  • Renzi,dopo improbabili soluzioni personali ora seguire Colle

  • Addio Cloris Leachman, Frau Blücher in Frankenstein Junior

  • Berlino,verso stop voli da Gb-Portogallo-Brasile-Sudafrica

  • Germania: ergastolo per l'imputato dell'omicidio Luebcke

  • Gregoretti:Salvini a P.Chigi, da ministro difeso mio paese

  • Navalny: alleati arrestati per violazione norme anti-Covid

  • Gregoretti: udienza preliminare con Conte a Palazzo Chigi

  • Libri 2020, +2,4% nella varia, ma traino è digitale

Giornale Radio  - Mercatini Tradizionali - Bella Italia

 

I mercatini tradizionali di Natale sono nati intorno al XIV secolo in Germania e Alsazia per poi diffondersi lungo tutto l’arco alpino, Italia compresa. Se vogliamo conoscerli nella loro dimensione più autentica, dobbiamo partire alla scoperta dei mercatini dell’Alto Adige, dove da novembre a gennaio queste manifestazioni originali di Natale colorano le vie e le piazze dei centri altoatesini di Bolzano, Merano, Bressanone, Brunico e Vipiteno. Per chi teme la guida nella nebbia o nella neve, questi mercatini sono raggiungibili comodamente anche in treno e costituiscono i luoghi ideali in cui immergersi in un’atmosfera suggestiva fatta di colori, profumi e sapori che sanno di allegria e di serenità.

 

Non meno tradizionali sono i mercati di arte presepiale napoletana, un’arte che risale alla fine del ‘700 e che è rimasta immutata nel corso dei secoli: le celebri botteghe artigianali di presepi di Via San Gregorio Armeno - una vera e propria istituzione a Napoli – dagli inizi di novembre fino all’Epifania, mettono in mostra statuine per i presepi tradizionali oltre alle creazioni più eccentriche. Ma nel capoluogo campano non ci sono solo le storiche botteghe di San Gregorio Armeno: per tutto il periodo di Natale, infatti, il Comune di Napoli organizza anche “ Nataleanapoli”, un fitto programma che si compone di eventi con spettacoli di teatro, musica e danza, visite guidate e numerosi mercatini di artigianato locale e natalizio in diverse zone della città.

 

Invece a Milano, i mercatini di Natale fanno capo soprattutto alla Fiera degli Oh Bej! Oh Bej, i tradizionali mercatini della Festa di Sant’Ambrogio, Patrono della città. Sono antichissimi e si dice addirittura che risalgano al 1288 e si tengono, ogni anno, dal 5 al 8 dicembre davanti al Castello Sforzesco. Il periodo natalizio vede per Milano un ricco calendario di manifestazioni tradizionali, tra le quali, in particolare, segnaliamo l’appuntamento con due eventi storici della città: e vale a dire la Prima della Scala la sera del 7 dicembre ed il Concerto di Natale in Duomo, gratuito e aperto a tutti, la sera del 20 dicembre.

 

Un altro importante esempio di realizzazione di suggestive manifestazioni natalizie, è dato dall’evocativo Presepe Vivente di Matera, dove tutti i weekend di dicembre si svolge una rappresentazione sacra-teatrale della Natività, nella splendida cornice dei Sassi di Matera. Tra il Sasso Barisano e il Sasso Caveso prende vita un emozionante itinerario ricco di suggestione e spiritualità, con la partecipazione di attori che portano in scena diverse scene di vita quotidiana della Terrasanta di duemila anni fa.

 

Il Natale è particolarmente originale anche a Gubbio, in Umbria, dove ogni anno, la sera del 7 dicembre, viene illuminato lo storico Albero di Natale, il più grande al mondo. Realizzato alle pendici del Monte Igino per arrivare fino alle mura medievali della città, l’albero è decorato da oltre 700 luci multicolore, copre una lunghezza di 750 metri e uno spazio di 130 mila metri quadri. Ma il Natale a Gubbio non si limita a questo: in Piazza 40 Martiri vengono, infatti, allestiti anche i mercatini tipici di Natale, mentre nel quartiere medievale di San Martino prende vita il tradizionale Presepe. Infine notevole è anche la ruota panoramica da cui ammirare una vista unica su Gubbio e sul suo albero di Natale.

 


Giornale Radio ringrazia:
Beautiful MicroPortale
Comune di Napoli
Egidio Painter
La LocoMotiva dell'Irno
Saverio Galax
VoloGratis

 

 

Ultime Notizie

Testata Giornalistica “Italia Network News” Tribunale di Milano – Reg. n° 141 | Giornale Radio - Iscrizione al R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione – Reg. n° 33590

Copyright ©2020 Luckymedia Srl - Società editoriale - P.IVA 02512190998

Privacy & Policy | Credits